[cc-it] film in creative commons su corriere.it

Simone Aliprandi simone.aliprandi a gmail.com
Dom 16 Giu 2013 18:57:49 EDT


Qualche breve chiosa sia su quanto scritto da Daniela sia su quanto
scritto da Adriano.

> Ma non è in free download, anzi, dall'intervista emerge che sarà disponibile per il download a pagamento.
> Secondo me non hanno capito molto bene la licenza.

In realtà qui la licenza non c'entra nulla. Loro sono i titolari dei
diritti e sono comunque sempre liberi di cedere l'opera anche con
termini in contrasto con quanto scritto nella licenza. Qual è la
questione? Che la dopo la prima cessione a pagamento, il primo
licenziatario (per sua sfortuna pagante) può a sua volta mettere in
free download l'opera basandosi su quanto scritto nella licenza.
Il mio dubbio era proprio su questo punto. Cioè... avranno capito che
funziona così?

> sono sicuro che sia stato dato al festival senza chiedere compensi

Stesso discorso. Loro sono liberissimi anche di chiedere compensi. La
domanda però in questi casi è: chi comprerebbe da Tizio ciò che si può
avere gratis da Caio?

Un cordiale saluto. Simone

Il 17 giugno 2013 00:44, Adriano Bonforti <adribonf at hotmail.it> ha scritto:
> Se posso dare un mio contributo, questo film e' stato proiettato al BccN, il
> festival di Cinema Creative Commons di Barcellona che noi abbiamo "derivato"
> con il RomaCCFest, e sono sicuro che sia stato dato al festival senza
> chiedere compensi, cosi' come il regista ci ha gia' detto che potremo
> proiettarlo al RomaCCFest. Quindi per quello che riguarda i miei personali
> contatti con il regista quando ci ho parlato a suo tempo tutto é andato bene
> :)
>
> Adriano
>
> Date: Sun, 16 Jun 2013 22:44:47 +0200
> From: vivarelli.daniela at gmail.com
> To: simone.aliprandi at gmail.com
> CC: community at creativecommons.it; cc-it at lists.ibiblio.org
> Subject: Re: [community] film in creative commons su corriere.it
>
>
> Per rispondere a TUTTA LA LISTA, utilizzate il comando 'Rispondi a tutti' o
> 'Rispondi alla lista';
> con il comando 'Rispondi', invece, risponderete solo all'autore del
> messaggio.
> -------------------------------------------------------------------
>
>
>
>
> Sul sito � dichiarato esplicitamente che il film � rilasciato con licenza CC
> by-nc-sa http://goodnightsofia.net/#fde/custom_plain Ma non � in free
> download, anzi, dall'intervista emerge che sar� disponibile per il download
> a pagamento. Secondo me non hanno capito molto bene la licenza. E sar�
> maligna, ma siccome si comincia sempre pi� a parlare di CC e sembra che
> faccia tendenza, non vorrei che questi ci marciassero. Il giorno 16 giugno
> 2013 16:34, Simone Aliprandi ha scritto: > Per rispondere a TUTTA LA LISTA,
> utilizzate il comando 'Rispondi a tutti' > o 'Rispondi alla lista'; > con il
> comando 'Rispondi', invece, risponderete solo all'autore del > messaggio. >
> ------------------------------------------------------------------- > > >
> Leggo qui >
> http://nuvola.corriere.it/2013/06/16/i-film-in-creative-commons-la-nuova-frontiera-per-i-registi-emergenti/
>> e vedo che si parla di "film Creative Commons". > Vado a navigare il sito
> ufficiale del progetto e vedo che alla sezione > "credits" (dove normalmente
> mi aspetto si trovino i riferimenti sul > copyright e quindi anche la
> licenza) e non trovo nulla. > La licenza (correttamente richiamata e
> linkata) � invece alla pagina > http://goodnightsofia.net/#fde/custom_plain
> , dove per� si precisa: > "Il film pu� essere proiettato nelle universit�,
> nelle gallerie, nei > festival, nei caff�, nei cinema, o dovunque crediate
> opportuno > (aspettiamo le vostre proposte). Organizzare una proiezione �
> semplice > e veloce. Scrivete al nostro indirizzo
> goodnightsofiafilm at gmail.com, > indicando la citt� e il giorno in cui volete
> proiettare Goodnight > Sofia. Vi invieremo un file video del film in pochi
> giorni. " > Non sarebbe stato pi� semplice metterlo direttamente in donwload
> dal > sito? A che pro inviare un file ah hoc per ogni proiezione? Magari >
> qualcuno che � pi� dentro nel settore cinematografico sa spiegare il >
> motivo di questa scelta. Dall'articolo de Il Corriere traspare > qualcosa
> relativo all'autorizzazione SIAE... ma non � molto chiaro che > cosa
> intendano e se c'� un legame con questo meccanismo di invio ah > hoc. > un
> cordiale saluto. > > -- > Simone Aliprandi - http://www.aliprandi.org >
> _______________________________________________ > Questa e' la lista
> community (community at creativecommons.it) > Per informazioni su questa lista
> visitate > https://creativecommons.it/cgi-bin/mailman/listinfo/community >
> Le altre liste gestite dal gruppo di lavoro Creative Commons Italia sono >
> elencate qui: http://creativecommons.it/Liste >
> Sul sito � dichiarato esplicitamente che il film � rilasciato con licenza CC
> by-nc-sa
> http://goodnightsofia.net/#fde/custom_plain
> Ma non � in free download, anzi, dall'intervista emerge che sar� disponibile
> per il download a pagamento.
> Secondo me non hanno capito molto bene la licenza.
> E sar� maligna, ma siccome si comincia sempre pi� a parlare di CC e sembra
> che faccia tendenza, non vorrei che questi ci marciassero.
>
>
> Il giorno 16 giugno 2013 16:34, Simone Aliprandi
> <simone.aliprandi at gmail.com> ha scritto:
>
> Per rispondere a TUTTA LA LISTA, utilizzate il comando 'Rispondi a tutti' o
> 'Rispondi alla lista';
> con il comando 'Rispondi', invece, risponderete solo all'autore del
> messaggio.
> -------------------------------------------------------------------
>
>
> Leggo qui
> http://nuvola.corriere.it/2013/06/16/i-film-in-creative-commons-la-nuova-frontiera-per-i-registi-emergenti/
> e vedo che si parla di "film Creative Commons".
> Vado a navigare il sito ufficiale del progetto e vedo che alla sezione
> "credits" (dove normalmente mi aspetto si trovino i riferimenti sul
> copyright e quindi anche la licenza) e non trovo nulla.
> La licenza (correttamente richiamata e linkata) � invece alla pagina
> http://goodnightsofia.net/#fde/custom_plain , dove per� si precisa:
> "Il film pu� essere proiettato nelle universit�, nelle gallerie, nei
> festival, nei caff�, nei cinema, o dovunque crediate opportuno
>
> (aspettiamo le vostre proposte). Organizzare una proiezione � semplice
> e veloce. Scrivete al nostro indirizzo goodnightsofiafilm at gmail.com,
> indicando la citt� e il giorno in cui volete proiettare Goodnight
>
> Sofia. Vi invieremo un file video del film in pochi giorni. "
> Non sarebbe stato pi� semplice metterlo direttamente in donwload dal
>
> sito? A che pro inviare un file ah hoc per ogni proiezione? Magari
> qualcuno che � pi� dentro nel settore cinematografico sa spiegare il
>
> motivo di questa scelta. Dall'articolo de Il Corriere traspare
> qualcosa relativo all'autorizzazione SIAE... ma non � molto chiaro che
> cosa intendano e se c'� un legame con questo meccanismo di invio ah
>
> hoc.
> un cordiale saluto.
>
> --
> Simone Aliprandi - http://www.aliprandi.org
> _______________________________________________
> Questa e' la lista community (community at creativecommons.it)
> Per informazioni su questa lista visitate
> https://creativecommons.it/cgi-bin/mailman/listinfo/community
> Le altre liste gestite dal gruppo di lavoro Creative Commons Italia sono
> elencate qui: http://creativecommons.it/Liste
>
>
>
> _______________________________________________ Questa e' la lista community
> (community at creativecommons.it) Per informazioni su questa lista visitate
> https://creativecommons.it/cgi-bin/mailman/listinfo/community Le altre liste
> gestite dal gruppo di lavoro Creative Commons Italia sono elencate qui:
> http://creativecommons.it/Liste



--
Simone Aliprandi - http://www.aliprandi.org


Maggiori informazioni sulla lista cc-it