[cc-it] R: Digest di cc-it, Volume 102, Numero 5

ivan v_adamski a yahoo.it
Gio 30 Ago 2012 12:13:35 EDT


grazie ragazzi per le risposte...
purtroppo gli avvocati costano...
cmq i diritti alla Rai sono solamente per i passaggi televisivi e limitati nel tempo, tot anni, in esclusiva si, ma solo su programmazione televisiva, per cui in teoria, per il resto dovrebbero essere liberi.no?
i.



--- Gio 30/8/12, cc-it-request a lists.ibiblio.org <cc-it-request a lists.ibiblio.org> ha scritto:

Da: cc-it-request a lists.ibiblio.org <cc-it-request a lists.ibiblio.org>
Oggetto: Digest di cc-it, Volume 102, Numero 5
A: cc-it a lists.ibiblio.org
Data: Giovedì 30 agosto 2012, 18:00

Invia le richieste di iscrizione alla lista cc-it all'indirizzo
    cc-it a lists.ibiblio.org

Per iscriverti o cancellarti attraverso il web, visita
    http://lists.ibiblio.org/mailman/listinfo/cc-it
oppure, via email, manda un messaggio con oggetto `help' all'indirizzo
    cc-it-request a lists.ibiblio.org

Puoi contattare la persona che gestisce la lista all'indirizzo
    cc-it-owner a lists.ibiblio.org

Se rispondi a questo messaggio, per favore edita la linea dell'oggetto
in modo che sia più utile di un semplice "Re: Contenuti del digest
della lista cc-it..."


Argomenti del Giorno:

   1. film creative commons (ivan)
   2. Re: film creative commons (andrea legni)
   3. Re: film creative commons (Cristian Consonni)


----------------------------------------------------------------------

Message: 1
Date: Wed, 29 Aug 2012 19:18:46 +0100 (BST)
From: ivan <v_adamski a yahoo.it>
Subject: [cc-it] film creative commons
To: "cc-it a lists.ibiblio.org" <cc-it a lists.ibiblio.org>
Message-ID:
    <1346264326.95744.YahooMailNeo a web171302.mail.ir2.yahoo.com>
Content-Type: text/plain; charset=iso-8859-1



Vi scrivo dalla cooperativa IG di Trieste. Ci occupiamo di produzioni 
video e cinematografiche. Al momento siamo impegnati nella produzione 
del documentario di cui potete leggere qui www.anarchistlife.com. Ci 
piacerebbe farlo uscire con una licenza creative commons, ma vorremmo 
qualche consiglio e aiuto in proposito. 

Per esempio, è possibile mantenere i diritti per ciò che concerne l'uso 
commerciale, mentre liberare l'uso non commerciale? Noi dobbiamo cedere i diritti alla Rai, e ad altri soggetti per poter rientrare delle spese effettuate, ma ci piacerebbe che chiunque possa organizzare una proiezione, 
divulgarlo, copiarlo e farne ciò che desidera in ambito non commerciale.
Qualcuno ha avuto esperienze simili?grazie

------------------------------

Message: 2
Date: Thu, 30 Aug 2012 00:44:53 +0200
From: andrea legni <andrea.legni a autistici.org>
Subject: Re: [cc-it] film creative commons
To: <cc-it a lists.ibiblio.org>
Message-ID: <2904e8756f3e47e408b8752297e80706 a autistici.org>
Content-Type: text/plain; charset=UTF-8; format=flowed

ciao. Io mi trovo piu o meno nella tua situazione. Sto pubblicando un 
documentario (https://www.facebook.com/KosovoVersusKosovo) con licenza 
c.c. 3.0 Quel che ti posso dire è che con questa licenza mantieni i 
diritti per gli usi commerciali (anche di spezzoni) e consenti la 
riproduzione libera in ambiti non commerciali. Per cui si, il dubbio è 
relativo al fatto che cederete i diritti alla rai...da quel che so (ma 
solo per sentito dire) la rai quando acquista un'opera lo fa prendendo i 
diritti in esclusiva, e dubito possano lasciarli a creative 
commons...però non so...immagino dipenda dagli accordi che prenderete.
Comunque presto su questa mailing list ti risponderà gente con molte 
più conoscenze di me nel campo dei diritti d'autore.

ps: avevo visto il progetto del documentario a suo tempo su produzioni 
dal basso, son curioso di vederlo!!!

Andrea Legni


Il 2012-08-29 20:18 ivan ha scritto:
> Vi scrivo dalla cooperativa IG di Trieste. Ci occupiamo di produzioni
> video e cinematografiche. Al momento siamo impegnati nella produzione
> del documentario di cui potete leggere qui www.anarchistlife.com. Ci
> piacerebbe farlo uscire con una licenza creative commons, ma vorremmo
> qualche consiglio e aiuto in proposito.
>
> Per esempio, è possibile mantenere i diritti per ciò che concerne 
> l'uso
> commerciale, mentre liberare l'uso non commerciale? Noi dobbiamo
> cedere i diritti alla Rai, e ad altri soggetti per poter rientrare
> delle spese effettuate, ma ci piacerebbe che chiunque possa
> organizzare una proiezione,
> divulgarlo, copiarlo e farne ciò che desidera in ambito non 
> commerciale.
> Qualcuno ha avuto esperienze simili?grazie
> _______________________________________________
> cc-it mailing list
> cc-it a lists.ibiblio.org
> http://lists.ibiblio.org/mailman/listinfo/cc-it



------------------------------

Message: 3
Date: Thu, 30 Aug 2012 11:43:25 +0200
From: Cristian Consonni <kikkocristian a gmail.com>
Subject: Re: [cc-it] film creative commons
To: andrea.legni a autistici.org
Cc: cc-it a lists.ibiblio.org
Message-ID:
    <CAEs8i0gBUSOJ_GseGnXBAnDm-FukJPNFVvsaLtRt_6JRsUUK-g a mail.gmail.com>
Content-Type: text/plain; charset=UTF-8

Il 30 agosto 2012 00:44, andrea legni <andrea.legni a autistici.org> ha scritto:
> ciao. Io mi trovo piu o meno nella tua situazione. Sto pubblicando un
> documentario (https://www.facebook.com/KosovoVersusKosovo) con licenza
> c.c. 3.0 Quel che ti posso dire è che con questa licenza mantieni i
> diritti per gli usi commerciali (anche di spezzoni) e consenti la
> riproduzione libera in ambiti non commerciali. Per cui si, il dubbio è
> relativo al fatto che cederete i diritti alla rai...da quel che so (ma
> solo per sentito dire) la rai quando acquista un'opera lo fa prendendo i
> diritti in esclusiva, e dubito possano lasciarli a creative
> commons...però non so...immagino dipenda dagli accordi che prenderete.
> Comunque presto su questa mailing list ti risponderà gente con molte
> più conoscenze di me nel campo dei diritti d'autore.

Qualche precisazione, premesso che non sono un avvocato:
* immagino che Andrea si riferisse in particolare ad una delle licenze
Creative Commons che contenga la clausola NC, dire solo "licenza CC
3.0 non è molto chiaro dato che ne esistono varie combinazioni
possibili (si veda per esempio[*])
* Apponendo una licenza Creative Commons non si "lasciano i diritti a
Creative Commons", le licenze sono semplicemente dei contratti che
specificano le condizioni d'uso (e riuso) per i terzi. Creative
Commons (intesa come l'organizzazione non-profit che redige e rende
disponibili le licenze omonime) non acquisisce i diritti delle opere o
interviene in alcun modo nella loro distribuzione, ecc.
* Immagino che per i vostri scopi le licenze più adatte siano la
CC-BY-NC-SA[1] o la CC-BY-NC-ND[2], entrambe permettono la
redistribuzione (quindi il file sharing, il download, ecc.) per scopi
non commerciali; la prima permette la creazione di opere derivate che
devono essere rilasciate a loro volta con la stessa licenza (e quindi
possono essere diffuse per scopi non commerciali); la seconda non
permette la creazione di opere derivate, ma solo la redistribuzione.
* diventa un po' difficile che poi possiate cedere i diritti in
esclusiva alla RAI, perché in questo modo la RAI diventa detentrice di
tutti i diritti patrimoniali (compresi quelli di redistribuzione ecc.)
e quindi se rilasciate con CC poi è possibile che la RAI non accetti
più di acquistare, e naturalmente non potete rilasciarla dopo che
avete ceduto i diritti alla RAI. Comunque vi ricordo la premessa, e vi
dico che, in casi come questo in cui ci sono situazioni di dubbio, è
sempre meglio consultare un avvocato esperto di queste materie.

Cristian


[*]http://it.wikipedia.org/wiki/Licenze_Creative_Commons#Combinazioni
[1]http://creativecommons.org/licenses/by-nc-sa/3.0/deed.it
[2]http://creativecommons.org/licenses/by-nc-nd/3.0/deed.it


------------------------------

_______________________________________________
cc-it mailing list
cc-it a lists.ibiblio.org
http://lists.ibiblio.org/mailman/listinfo/cc-it


Fine di Digest di cc-it, Volume 102, Numero 5
*********************************************


Maggiori informazioni sulla lista cc-it