[cc-it] diffusione di video o audio in CC in pubblici esercizi

Massimo Siddi massimo.siddi a radioatlantide.it
Ven 3 Ago 2012 12:10:59 EDT


Non ho capito, Andrea se ti riferisci al diritto d'autore o a quello
connesso, in ogni caso...
Ho cercato di descrivere schematicamente il percorso dalla parte del
Pubblico Esercizio, di chi utilizza quindi.
Restando perciò in quest'ottica, il PE ha l'obbligo di rispettare i diritti
d'autore e connessi quali che siano. La 633/41 protegge tutti i diritti
d'autore sia quelli di chi li vuole mettere sotto tutela SIAE, sia quelli
che decidono per il CC o per late forme.
L'art. 180 della stabilisce il monopolio della SIAE per tutta una serie di
"questioni" tra le quali anche la "cessione per l'esercizio dei diritti".
Lo stesso articolo, nel dettaglio definisce:
Tale attività è esercitata per effettuare:
1) *la concessione*, per conto e nell'interesse degli aventi diritto,
di *licenze
e autorizzazioni* per l'utilizzazione economica di opere tutelate;
2) la *percezione dei proventi* derivanti da dette licenze ed
autorizzazioni;
3) la *ripartizione dei proventi medesimi* tra gli aventi diritto.

Questi passaggi, sempre per restare il più schematici possibile, ci dicono
come il PE sia tenuto ad ottenere UNA SOLA licenza per la propria attività
di utilizzazione a scopi diversi dal personale di opere protette (quella
della SIAE), che i proventi derivanti sono incassati dalla SOLA SIAE e che
essi comprendono sia quanto dovuto all'autore, sia per il connesso del
produttore e degli interpreti/esecutori.
Il connesso è dovuto per l'art. 73, per l'utilizzo della registrazione,
cioè.

Quando il PE utilizza opere protette tutelate dalla SIAE e da altre
"consorelle" nel mondo, la SIAE incasserà e ripartirà i proventi tra gli
aventi diritto.
Quando il PE invece, utilizza opere o copyleft oppure protette dal CC, alla
SIAE tocca solo il compito di .... "prenderne atto"  per rispondere a quel
requisito di rispetto della legge 633/41 di cui si diceva prima. Come si
esplici questa "presa d'atto", non so dire anche perché credo non esista
una procedura standard in SIAE per casi come questi. Penso con la verifica
di una tracklist fornita dal PE prima dello svolgimento dell'evento.

L'autore CC avrà o un rapporto diretto col PE che verserà quanto richesto o
si farà rappresentare da qualcuno possa svolgere questa funzione come credo
già avvenga in alcuni siti.
Se la licenza CC prevede il divieto di utilizzazione pubblica per scopi
commerciali, naturalmente.


Il giorno 03 agosto 2012 11:02, andrea giacomelli <pibinko at gmail.com> ha
scritto:

> Buongiorno,
>
> Ringrazio anche Niccolò per la puntualizzazione, e mi sembra che la nota di
> Massimo sia molto utile. giusto una domanda:
>
> Il giorno 03 agosto 2012 08:09, Massimo Siddi <
> massimo.siddi at radioatlantide.it> ha scritto:
>
> > prima della parte "diritti d'autore", il P.E. deve ottenere una
> > autorizzazione amministrativa presso il suo Comune, ufficio attività
> > produttive.
>
>
>
> > ...
>
> I diritti discografici sono diritti connessi al diritto d'autore,
> > nell'ipotesi P.E. così come negli altri esempi di sfruttamento, i
> relativi
> > compensi sono (ovviamente) compresi in quanto l'utilizzatore paga
> > attraverso il Permesso SIAE.
> >
> >
> quindi un artista che sta sotto SIAE sarebbe compensato tramite SIAE
> (attraverso il permesso), mentre un autore che sta in CC sarebbe compensato
> (qualora la variante di CC lo preveda) come ? tramite accordo tra P.E. e
> autore ?
>
> grazie ancora
>
>
> --
> Andrea Giacomelli
> http://www.pibinko.org
> info at pibinko.org
> +39 347 15 33 857
>
>
> >
> >
> >
> > Il giorno 02 agosto 2012 15:12, andrea giacomelli <pibinko at gmail.com> ha
> > scritto:
> >
> >> ciao -
> >>
> >> non ricordo bene se la cosa sia già passata in lista....
> >>
> >> nel caso si volesse proiettare un video, o far sentire opere sonore,
> >> in CC in un pubblico esercizio, mi sapete confermare se ci sono
> >> obblighi particolari ?
> >> .
> >>
> >
> _______________________________________________
> cc-it mailing list
> cc-it at lists.ibiblio.org
> http://lists.ibiblio.org/mailman/listinfo/cc-it
>


Maggiori informazioni sulla lista cc-it