[cc-it] jamendo

Nicola A. Grossi k2 a larivoluzione.it
Lun 17 Maggio 2010 17:23:19 EDT


La "porcata" è quel certificato:
http://www.costozero.org/zar/certificat_DE.pdf

Come spiegai già 1 anno fa, nel certificato non vi è scritto quello che
si garantisce nelle f.a.q.
(ossia che, ad esempio, SIAE riconosce quel "certificato"), ma vi è
scritto che l'autore ha dichiarato a Jamendo di non essere iscritto ad
enti di colletta.

E come già dimostrammo ampiamente un anno fa, ci sono autori su Jamendo
Pro regolarmente iscritti ai suddetti enti.

bye
nag

senpai ha scritto:
> Per metterla giù in parole povere, IMHO è un po' una "porcata" ma 
> effettivamente Jamendo non fa pagare qualcosa per quel brano/i ma per 
> questo: (Tratto da: http://pro.jamendo.com/it/faq)
>
>
> "Perché e in che misura ho bisogno di una licenza Jamendo PRO?
>     La licenza Jamendo PRO garantisce in modo legale che l'uso commerciale 
> che farai della musica (sonorizzazione di una tua struttura / progetti 
> audiovisivi...) non comporterà nessun canone da pagare a enti di colletta e 
> gestione dei diritti d'autore (tipo SIAE).
>
>     Il semplice upload di una canzone su jamendo.com non è sufficiente a 
> provare legalmente che gli artisti non sono iscritti a una società di 
> colletta dei diritti d'autore suffit.
>     Sottoscrivendo una licenza Jamendo PRO, riceverai un certificato da 
> presentare agli enti di colletta e gestione dei diritti d'autore in caso di 
> controllo. Tale certificato Jamendo PRO è riconosciuto da questi enti.
>
>     Devi acquistare una licenza commerciale nei seguenti casi:
>
>     A) Se il tuo progetto è commerciale, è necessario l'acquisto di una 
> licenza.
>     * Un progetto è commerciale se è disponibile alla vendita, se il suo 
> accesso è a pagamento, se veicola pubblicità, se è stato creato per 
> publicizzare un negozio e se si è stati remunerati per la sua creazione.
>     * La sonorizzazione di un luogo pubblico è considerata un progetto 
> commerciale.
>
>     B) Se il tuo progetto non rispetta le regole Creative Commons, è 
> necessario l'acquisto di una licenza.
>     * Le licenze Creative Commons sottostanno a varie regole scelte dagli 
> artisti, che bisogna rispettare:"
>
> Sostanzialmente, quindi, si paga una sorta di certificazione che Jamendo fa 
> in ordine alla licenza di rilascio del brano.
>
> Luca Sileni
>
> --------------------------------------------------
> From: "Marco Bruschi" <bruschima a gmail.com>
> Sent: Monday, May 17, 2010 9:36 PM
> To: <cc-it a lists.ibiblio.org>
> Subject: [cc-it] jamendo
>
>   
>> Ciao a tutti,
>> la mia domanda riguarda Jamendo <http://www.jamendo.com/it/>. Perché si 
>> deve
>> pagare anche per usare musica la cui licenza CC è "attribution" o
>> "attribution-sharealike"?
>> Se clicco su qualsiasi album sotto queste licenze compare il link 
>> "acquista
>> il diritto all'uso commerciale", mentre la licenza Attribuzione
>> <http://creativecommons.org/licenses/by/2.5/it/legalcode>recita:
>>
>> Al fine di evitare dubbi è inteso che, se l’Opera sia di tipo musicale:
>>
>>   1. *Compensi per la comunicazione al pubblico o la rappresentazione o
>>   esecuzione di opere incluse in repertori.* Il Licenziante rinuncia al
>>   diritto esclusivo di riscuotere compensi, personalmente o per il tramite 
>> di
>>   un ente di gestione collettiva (ad es. SIAE), per la comunicazione al
>>   pubblico o la rappresentazione o esecuzione, anche in forma digitale (ad 
>> es.
>>   tramite webcast) dell’Opera.
>>
>>
>> Grazie,
>> Marco
>> _______________________________________________
>> cc-it mailing list
>> cc-it a lists.ibiblio.org
>> http://lists.ibiblio.org/mailman/listinfo/cc-it 
>>     
>
> _______________________________________________
> cc-it mailing list
> cc-it a lists.ibiblio.org
> http://lists.ibiblio.org/mailman/listinfo/cc-it
>
>
>   




Maggiori informazioni sulla lista cc-it