[cc-it] Revisione pubblica finale delle CCPL 3.0

Nicola A. Grossi nag a area01.org
Mer 28 Ott 2009 09:10:13 EDT


Federico Morando ha scritto:
> se ben interpreto la ratio della menzione dei diritti connessi (parlo
> chiaramente a titolo personale), si voleva chiarire come tali diritti
> fossero implicitamente già dati in licenza anche nelle versioni
> precedenti della licenza stessa.
>
> Lo scopo che si vuole perseguire, dunque, è quello di chiarire che la
> licenza possa applicarsi anche ai diritti connessi (e dunque
> licenziarli, qualora ve ne siano che insistano sull'opera e/o sulla
> sua specifica manifestazione distribuita sotto la licenza stessa).
>
>

Capisco, ma se quello è l'obiettivo siamo lontani, perché la licenza,
nella premessa, dice che i diritti connessi proteggono l'opera (ossia
che esiste un lucchetto) non come essi siano gestiti dal licenziante
(ossia a quali condizioni detto lucchetto sia legittimamente apribile):
è soltanto nell'art. 3 che avviene la disposizione dei diritti oggetto
della licenza e duqnue è in quella sede che dovrebbe aversi una clausola
relativa ai diritti connessi.

Per licenziare i diritti connessi occorre:
1. specificare che il licenziante è titolare anche di tali diritti
(giacché la persona dell'autore
non è necessariamente anche la persona titolare dei diritti connessi);
2. specificare che tali diritti sono oggetto della licenza.

Una soluzione potrebbe essere quella di specificare
1. nella definizione di "Licenziate", che egli è il titolare di tutti i
diritti citati in premessa;
2. nell'art. 3, che il Licenziante, rinuncia, nei termini e alle
condizioni della licenza, all'esercizio esclusivo dei diritti indicati
negli artt. 72 ss. della legge 633 /1941.

Nella nuova definizione di "Opera" già si evince che la licenza ha ad
oggetto anche il bene materiale, quindi non occorre specificarlo.

Occorre però specificare che la licenza riguarda, relativamente ai
diritti d'autore, l'opera immateriale in qualsiasi sua rappresentazione,
e, relativamente ai diritti connessi, soltanto una sua rappresentazione,
ossia che, ad esempio, una esecuzione del brano musicale licenziato,
effettuata dal licenziante o da altra persona, diversa da quella oggetto
della licenza
non è oggetto della licenza stessa per quanto concerne i diritti
connessi (ma lo è soltanto per quanto concerne i diritti d'autore).

Oppure occorre specificare che la licenza riguarda l'opera immateriale
in generale e tutte le sue rappresentazioni, ossia che,
ad esempio, qualunque esecuzione del brano musicale licenziato,
effettuata dal licenziante, diversa da quella oggetto della licenza
è pur sempre oggetto della licenza stessa. Fermo restando che se la
registrazione è di un terzo, i diritti connessi sono del terzo.

Dipende un po' da come volete gestire i diritti connessi.
Potreste anche inserire una clausola copyleft per quanto riguarda i
diritti connessi:
cioè, se Tizio esegue il brano (licenziato) di Caio, Tizio non acquista
diritti esclusivi sull'esecuzione.

Resta comunque il problema di associare la licenza anche e soprattutto
al bene materiale...
Come si fa a capire che la licenza riguarda una certa opera ma
soprattutto una certa rappresentazione della stessa?

Basta inserire nella licenza un campo in cui in serire un valore di hash.

Poi magari mettiamo in calce un bel "sottoscritto" (così "predisponiamo"
la licenza alla firma elettronica e "mettiamo a posto" le clausole
vessatorie) e siamo già alla versione 180.0. :-)



bye
nag




Maggiori informazioni sulla lista cc-it