[cc-it] Domanda sentita e risentita

Simone Aliprandi simone.aliprandi a gmail.com
Gio 25 Giu 2009 16:57:20 EDT


Come a dire che... in generale...
trattandosi di diritto d'autore (quindi diritto civile) non c'č mai
nulla di "sicuro a priori" poichč spetta alla parte che vuole
affermare/accertare/tutelare un proprio diritto attivarsi con gli
strumenti che la legge mette a disposizione.
Questo č un principio valido al di lą dell'utilizzo di licenze tipo
Creative Commons. Faccio una domanda che spero aiuti a capire: se
invece che con una licenza CC, decideste di pubblicare sotto full
copyright avreste la certezza "a priori" che nessuno farą mai usi non
autorizzati della vostra opera? Ugualmente dovreste assurmervi il
rischio e adoperarvi privatamente nel caso spiacevole che qualcuno
violasse i vostri diritti.
Un caro saluto.
--
Simone Aliprandi - http://www.aliprandi.org

> > Se io rilascio un pezzo "cc sampling", qualcuno non rispetta la licenza e
> > guadagna tanti $$ con il mio pezzo, posso fargli causa, cio?, sono tutelato
> > legalmente?



Maggiori informazioni sulla lista cc-it