[cc-it] licenze cc

Leonardo Boselli leo a dicea.unifi.it
Mer 28 Gen 2009 10:04:56 EST


On Tue, 27 Jan 2009, Riva Annamaria wrote:
> Vorremmo evitare di vedere che del nostro materiale, o parte di esso, sia inserito in
> pubblicazioni di uso commerciale e magari senza nemmeno alcuna citazione
> della fonte e dell'autore, o che sia diffuso modificato, e ci, in alcuni casi, pu
> essere imbarazzante (e anche dare indicazioni fuorvianti sulla
> normativa) visto il nostro ruolo istituzionale.

> 4.	mi sembra di aver capito che i due tipi di licenze che meglio rispondono 
> alle nostre esigenze siano:   Attribuzione - Non commerciale -
> Non opere derivate 2.5    e   Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 
> 2.5. Condividete?

Io non condivido ... se non volete rischiare una diffusione modificata
andrei sul non opere derivate.

> 6.	a un collega  stato detto che esiste un ente (o qualche cosa di simile) a voi collegato (forse), che, con modica spesa, si incarica di controllare se e
>  da chi  stato scaricato dal sito un certo documento e che solo in
> questo modo si  protetti. Nel passa parola la notizia, come vedete, si  deteriorata
>  e cos come  giunta a me e ve la ho espressa non  certo chiara. Voi
> capite ugualmente di cosa potrebbe trattrsi? E' possibile? E' vero?

se e chi ha scaricato, con molte limitazioni, lo può vedere chi gestisce
il sito. ma quello che fa dopo è unaa ltra cosa. A meno che non dia il
documento a una singola persona non puoi sapere mai la strada che il
documento alterato ha fatto.
O forse ti riferivi alla certificazione di data certa della pubblicazione
(la cosa piùsemplice sarebbe di metterlo in una biblioteca pubblica)




Maggiori informazioni sulla lista cc-it