[cc-it] Magnatune e grovigli.

Federico Bruni brunology a alice.it
Gio 30 Apr 2009 07:24:33 EDT


Visto che non ti risponde nessuno..

*agli amministratori del sito*: mi pare che ultimamente succeda spesso
che richieste d'aiuto in questa lista come in quella di community
vengano spesso 'ignorate'.

Ho un'idea del perché e proprio per questo rinnovo il consiglio,
espresso già tempo fa, di inserire un chiaro disclaimer in questa
pagina:
http://www.creativecommons.it/Liste

in cui si consigli di fare una ricerca negli archivi delle liste -
spiegando anche come si fa - prima di fare una domanda

On Tue, 2009-04-14 at 21:50 +0200, Giovanni Varrica wrote: 
> Buonasera a tutti,
> Mi chiamo Gianni, sono tastierista e compositore di musica elettronica, rock
> e leggera.
> Attualmente sono associato alla SIAE e percepisco regolarmente un minimo di
> diritti per brani di musica leggera che ho scritto negli ultimi anni.
[cut] 
> 
> - Visto che al momento SIAE e CC sono ancora in trattative, io potrei
> attualmente dividere il mio repertorio in due parti, una da affidare alla
> SIAE per la riscossione dei diritti (ad esempio musiche per documentari
> Rai) e una da rilasciare con licenze open per il "libero scambio" e per
> guadagni una tantum sui progetti commerciali (Magnatune, appunto)?
> 

non credo proprio, anche se la SIAE probabilmente non ti verrà a
cercare.
Leggi questo messaggio:
http://www.mail-archive.com/community@creativecommons.it/msg00801.html

e questa faq:
http://www.creativecommons.it/node/607#17

si tratta di questioni già ampiamente dibattute in lista
ti consiglio di cercare prima nell'archivio delle due mailing list
(cc-it e community)

usa google:
keyword1 keyword2 site:http://lists.ibiblio.org/mailman/listinfo/cc-it
keywords site: http://www.creativecommons.it/pipermail/community/

per la lista Community puoi usare anche questo sito che ha un motore di
ricerca che permette di filtrare i contenuti dell'archivio:
http://dir.gmane.org/gmane.org.creativecommons.italy.community


> - Dal momento che Magnatune non richiede una licenza esclusiva, e che sarei
> comunque libero di distribuire in altri modi le mie opere, di chi sarebbe la
> responsabilit se una delle licenze dovesse essere violata?
> 

di quali licenze parli?

> - Cosa succede se un artista che distribuisce le sue opere con licenze CC,
> decide successivamente di associarsi alla SIAE e depositarvi tutte queste
> opere?
> 

Può farlo, ma le copie (i file) che ha diffuso con licenza CC restano
legate alla licenza CC.
E' la questione della irrevocabilità delle licenze. Se tu concedi dei
diritti a un pubblico vasto e non identificabile, come puoi 'ritrarre la
mano'?
Per una spiegazione seria e dettagliata, leggi il capitolo 3 di questo
libro di Simone Aliprandi:
http://www.copyleft-italia.it/libro2/





Maggiori informazioni sulla lista cc-it