[cc-it] licenza sperimentale Siae per la copia ad uso lavoro del DJ

CyberMix cybermix a digitaljockey.it
Dom 25 Maggio 2008 02:37:32 EDT


Trovo questa sulle copie sulle copie lavoro una battaglia di 
retroguardia vecchia di dieci anni che non tiene in nessun conto dei 
progressi tecnologici in corso. Inoltre mi sembra di capire che vengano 
assimilati alle copie uso lavoro i files originali acquistati su 
internet, files sui quali sono stati già pagati ogni tipo di diritto 
d'autore e che quindi, per la stessa legge sul diritto d'autore, non 
richiedono alcuna "licenza sperimentale". Spero vivamente che questo 
punto venga chiarito.
Trovo inoltre quantomeno irrealistico che qualcuno si metta a 
digitalizzare i migliaia di vinili che ha, né vedo perché si debbano 
fare copie di cd o files digitali quando si possono usare senza 
difficoltà gli originali.
Questa mi sembra solo una sorta di sanatoria-condono che premia i dj 
disonesti e punisce come al solito chi da sempre compra musica legale in 
qualsiasi forma essa sia.
Non vedo cosa ci sia da festeggiare.
La battaglia è sull'uso degli originali, non sulle copie, ma 
evidentemente ancora non si è ben capito.
Paolo Benocci.


Deborah De Angelis ha scritto:
> Cari amici,
>
> credo di farvi cosa gradita nell'informarvi di questa novità-
> Vi ringrazio se vorrete darne massima comunicazione.
>
> un caro saluto,
>
> Deborah De Angelis
>
>
> Roma, 21 maggio 2008.
>
> Si è tenuto presso la Direzione Generale della SIAE il primo incontro 
> con le associazioni maggiormente rappresentative della categoria dei Dj 
> per discutere la bozza della nuova licenza sperimentale della Siae per 
> la copia ad uso lavoro del DJ.
> Era presente una delegazione dell'A-DJ (Associazione DJ) composta da:
>
>      * Avv. Deborah De Angelis (Presidente A-DJ)
>      * Claudio Coccoluto (Presidente Onorario A-DJ)
>      * Piero Fidelfatti (Vice Presidente A-DJ)
>      * Avv. Marco Grasselli (Comitato Scientifico A-DJ)
>      * Maurizio Clemente (Associato Fondatore A-DJ)
>
> La licenza sperimentale autorizza il DJ a suonare legittimamente le 
> copie dei supporti originali o dei file musicali di cui lo stesso sia 
> legittimo titolare (ossia devono avere una provenienza legale). Per 
> rendere operativa la licenza in oggetto la Siae ha implementato un 
> sistema di gestione on line del repertorio di opere musicali oggetto di 
> riproduzione ai fini della copia ad uso lavoro.
>
> Per maggiori informazioni contattate A-DJ sulla pagina 
> http://www.myspace.com/associazioneadj
> Oppure alla loro email: associazione_a-dj a libero.it
>
>
>
> _________________________________
> Avv. Deborah De Angelis
> DDA LAW FIRM
> 00195 Roma
> Via Premuda, 16
> tel. +39.06.39.74.56.22
> fax +39.06.39.03.88.33
> e-mail: avv.deborahdeangelis a virgilio.it
> _______________________________________________
> cc-it mailing list
> cc-it a lists.ibiblio.org
> http://lists.ibiblio.org/mailman/listinfo/cc-it
>
>
>   




Maggiori informazioni sulla lista cc-it