[Cc-it] [Community] (dagli amici di Liberius) e se arriva il copyleft

Simone Aliprandi simone.aliprandi a gmail.com
Gio 22 Nov 2007 11:22:14 EST


>  Capisco quanto sostiene ma, allora, mi chiedo come mai al seguente
> indirizzo http://www.lulu.com/it/help/disclaimer LULU
> riporta laconicamente quanto segue: "(...) nota che Lulu non Ŕ un editore,
> ma invece fornisce agli utenti gli strumenti per pubblicare il loro proprio
> contenuto.(...)".

Ah, perfetto. Non l'avevo notato.
Questo in effetti cambia le cose. Ed in effetti Ŕ un po' troppo laconico.
Si parla di un generico "contratto di associazione"... che per˛ fa
riferimento alla normativa statunitense. Bisogna vedere come viene
inquadrato questo tipo di rapporto associativo dal diritto italiano.
Chi verrebbe considerato EDITORE, nel senso voluto dalla nostra
legislazione in fatto di editoria?!? Questa sorta di associazione o
l'autore in persona?
Per rispondere ho bisogno di studiare la faccenda e fare un po' di
ricerca. Ma se qualcuno ha giÓ risposte pip¨ solide, ben vengano!
Un caro saluto,

--
Simone Aliprandi - http://www.aliprandi.org



Maggiori informazioni sulla lista cc-it