[Cc-it] request for comments: le licenze CC 3.0 italiane

Nicola A. Grossi k2 a larivoluzione.it
Mer 22 Ago 2007 14:11:23 EDT


Marco Ciurcina ha scritto:

>Il Wednesday 22 August 2007 19:00:25 Nicola A. Grossi ha scritto:
>  
>
>>indubbiamente, e la violazione civile può avere conseguenze ben peggiori!
>>
>>se, ad esempio, la siae recede, cosa accade alle opere depositate in
>>qualità di iscritto?
>>    
>>
>mm...
>mmm.......
>mi puoi indicare dove trovo che la SIAE recede se un iscritto licenzia 
>un'opera sotto CC ?
>  
>
ma che domanda è? :-) il recesso non è mica una clausola risolutiva

l'iscritto che usa una CC concede una serie di permessi che, nel loro 
complesso, sono incompatibili con il madato siae
(Scialdone ci ha pure fatto leggere l'art. 11 del regolamento... mi 
sembra assai chiaro, così come è chiaro il documento che l'iscritto 
sottoscrive quando conferisce il mandato a siae), che altro non è che un 
_contratto_
che vincola l'iscritto e siae

tutto molto semplice

dunque, l'iscritto che utilizza una CC (destinando quindi l'opera alla 
pubblica utilizzazione) altro non è che
una parte inadempiente

nel codice civile trovi tutta la disciplina che regolamenta 
l'inadempimento contrattuale, il recesso ecc.

se poi vogliamo applicare la più specifica disciplina tipica del 
mandato, possiamo prendere in considerazione il capo IX del codice 
civile (art. 1703 e ss.)


per favore, andiamo al sodo senza troppi giochini eristici:
avete dei problemi a cambiare quel testo?

se sì, quali? non avete "mandato" per una modifica così ingente?


bye
nag



Maggiori informazioni sulla lista cc-it