Re: [Cc-it] cosa NON Ŕ Creative Commons

farsil a tiscali.it farsil a tiscali.it
Gio 4 Maggio 2006 05:51:24 EDT


Ok, CC Ŕ tutto in evoluzione, ma allora, per capirci , cerchiamo di 
dircelo in soldoni, please.

Pongo il mio caso personale, e mi piacerebbe avere delle risposte non 
"teoriche" ma pratiche.


Ho pronte diciamo 14 canzoni composte ed eseguite e registrate da me 
medesimo.

Non lo faccio per mestiere, ma non suono neanche da ieri. diciamo che 
sono carine.
Non sono iscritto alla Siae.

Le vorrei pubblicare sotto CC, perchŔ ne condivido "la filosofia".

Diciamo cheun bel giorno le pubblico come mp3 sul web con l'utilizzo 
dei wizard cc,  come by-nc-nd.

Che bello. Qualcuno scarica le canzoni, le duplica , le usa. che 
bello. Ho lasciato alcune possibilitÓ aperte grazie alle CC.

Un giorno per˛ arriva un Tizio che fa di mestiere il musicista e me le 
copia, in tutto o in parte, registrando il tutto sotto Siae.

E ci fa pure i soldi, magari .

In questa situazione, che penso sia estremamante reale, COSA succede ? 
In cosa mi aiutano le CC ?

Posso in un tribunale dimostrare che sono mie e non del tizio ? O ne 
scaturirebbe un ginepraio giuridico senza nessuna certezza.

QUali tutele ho ? Quali sono, e come posso farle valere, i miei "some 
rights riserved" ? Laprte che ho liberato, ok, ma qualla che ho tenuto 
per me , per es, la paternitÓ ?

O le CC non mi servono a nulla e avrei le stese possibilitÓ in 
tribunale che avendole messe per esempio in publicDOmain ?


Ŕ un caso reale,  attendo con ansia le risposte.


----Messaggio originale----
Da: iuriswebmaster a libero.it
Data: 02/05/2006 15.56
A: "cc-it"<cc-it a lists.ibiblio.org>, "community"
<community a creativecommons.it>
Ogg: [Cc-it] cosa NON Ŕ Creative Commons

Sollevo pubblicamente un problema che spesso si Ŕ sollevato in lista 
(non solo: anche nelle mail che arrivano al mio sito) e derivante dal 
fatto che non tutti sono tenuti a sostenere l'esame di diritto 
industriale e quindi in generale non capiscono il meccanismo.
A mio avviso, Ŕ il caso di mettere chiaro e tondo sul sito CC un 
disclaimer in cui si spiega che Creative Commons non Ŕ AFFATTO una 
forma di tutela di opere e tantomeno una sorta di alternativa alla SIAE 
in cui registrare le opere.
I giuristi presenti in lista sicuramente avranno giÓ capito il 
problema.
Attendo di sentire il parere di altri membri "fedelissimi" della 
lista.
Un saluto a tutti, Simone Aliprandi

_______________________________________________
Cc-it mailing list
Cc-it a lists.ibiblio.org
http://lists.ibiblio.org/mailman/listinfo/cc-it






		
Milioni di oggetti, impossibile non trovare quello che cerchi. 

Dallo spillo all'elefante, non ti stupire. 

Sei su eBay! 

http://adfarm.mediaplex.com/ad/ck/724-7199-4110-179?id=2
	



Maggiori informazioni sulla lista cc-it