[Cc-it] CC->SIAE

Andrea Glorioso andrea a digitalpolicy.it
Gio 22 Giu 2006 11:11:45 EDT


Gentile Max-B,

un   po'  in   ritardo   tento di   rispondere   ad  alcune  delle sue
domande.  Premetto che non  sono  giurista e non parlo   a nome  di CC
(Italia o  meno)  e che   quanto segue e`   emerso  da  alcuni  scambi
informali  con l'avv. Deborah  de  Angelis (DDA  Law Firm, Roma),  che
ringrazio.  Resta inteso che tutti gli errori  che seguono sono dovuti
alla mia incomprensione della materia.

  > Sono un musicista  iscritto alla SIAE  da  una decina di  anni. Ho
  > realizzato 3  albums  (per un totale  di  circa 35  canzoni) delle
  > quali sono autore.  I brani sono  stati tutti depositati alla SIAE
  > specificando  anche l'editore che  attualmente gode dei diritti di
  > edizione. Mi  sto preparando a   pubblicare il quarto album e  sto
  > seriamente  pensando di  pubblicarlo con licenza  Creative Commons
  > by-nc-nd.  I brani  che ho scritto per  il 4 album non sono ancora
  > depositati presso la SIAE.

  >  1) Ho letto che  la  licenza CC è incompatibile con  l'iscrizione
  >  SIAE, immagino tuttavia che  sia possibile "annullare" questa mia
  > iscrizione.  Qualcuno ha avuto esperienze in merito?

Vi è  la libertà di recedere dall'associazione  in SIAE, ma se ci sono
state delle opere già depositate che maturano proventi, gli stessi non
saranno più  oggetto  della raccolta da  parte della   SIAE. Una volta
sciolto  il rapporto con l'ente  si è liberi  di rilasciare le proprie
opere sotto il regime che si ritiene opportuno.

  > 2) Se  annullo la mia iscrizione  SIAE che cosa succederà ai brani
  >dei miei primi 3 dischi?  ...semplicemente non potrò più godere dei
  >diritti di esecuzione e riproduzione meccanica?

Come suggerito sopra,  non  si potrà più  godere  dell'intermediazione
della  SIAE nella raccolta dei proventi,  ma si rimane sempre titolare
degli stessi  e pertanto la raccolta potrebbe  essere (se possibile di
fatto) individuale.

  >   3)  Di  comune  accordo   con   l'editore, una  volta  annullata
  > l'iscrizione SIAE, posso ripubblicare i primi 3 dischi con licenza
  > CC?  

Penso  proprio di si,  la SIAE  non avrebbe più   nulla a che fare con
l'autore, l'editore e i brani del loro repertorio.

  >  5) Esistono altre licenze  che permettono la libera distribuzione
  >  della propria   musica compatibili  con  l'iscrizione  SIAE?   Ho
  >   sentito  parlare   della   possibilità di    una   "donazione al
  > pubblico". Qualcuno mi sa dare qualche indicazione a riguardo?

Che io sappia - ma il mondo delle licenze  e` variegato - non esistono
altre licenze  per "contenuti aperti" (comunque strutturalmente simili
alle licenze CC) compatibili con il regime della SIAE.

La « donazione al  pubblico », se ho ben capito  a cosa  si riferisce,
implica che  l'opera nasce sotto   il regime di pubblico  dominio  per
volontà del  titolare del diritto anzichè per  scadenza dei termini di
legge.  

Da quel che  so, infine, la SIAE   ammette solo depositi di  opere ove
siano riservate delle  quote di proventi  all'autore.   Non mi risulta
che esistano delle condizioni di licenza  accettate dalla SIAE diverse
da quelle che la stessa SIAE propone.

Spero che questi miei commenti siano utili.  Grazie ancora all'avv. De
Angelis per gli scambi sull'argomento.

Saluti,

--
Andrea Glorioso		andrea a digitalpolicy.it
                        +39 348 921 4379
-------------- parte successiva --------------
Un allegato non testuale è stato rimosso....
Nome:        non disponibile
Tipo:        application/pgp-signature
Dimensione:  189 bytes
Descrizione: non disponibile
Url:         http://lists.ibiblio.org/pipermail/cc-it/attachments/20060622/4bb93ff1/attachment.bin 


Maggiori informazioni sulla lista cc-it