[Cc-it] licenze all'atto pratico: problema in copisteria

pinna a autistici.org pinna a autistici.org
Lun 21 Nov 2005 05:56:57 EST


Vorrei sapere se CC Italia da un lato e/o la comunita' italiana di Creative
Commons dall'altro intendono prendere posizione e trovare una soluzione in
merito all'apparente inutilita' pratica delle licenze CC.

Mi riferisco al caso descritto in prima persona su alcune mailing list di
cultura digitale italiana e riportato qui:
http://copydown.inventati.org/copydown/2005/11/21/le_licenze_libere_all_atto_pratico

(in sintesi: una copisteria italiana si e' rifiutata di effettuare la copia
integrale di un libro rilasciato sotto licenza by-nc-nd/2.0)

L'articolo e' liberamente commentabile. I contributi piu' utili a sciogliere
questo equivoco/problema saranno incorporati nei prossimi aggiornamenti
all'articolo.



Quando posso cerco di diffondere l'uso delle licenze libere. In questo caso
pero' non saprei come controbattere a qualcuno che mi dicesse "le licenze
di cui mi parli sono inutili".

Per chi non conoscesse la mia posizione sulle licenze CC: seguo questa mailing
list dalla sua apertura, e nonostante abbia alcune riserve su alcuni aspetti
etico/politici delle licenze CC, le ritengo uno strumento valido e da
diffondere. sono convinto che l'ostacolo descritto in questo articolo sia
superabile e soprattutto che risolverlo possa essere un buon precedente.



Ciao
pinna



Maggiori informazioni sulla lista cc-it