[Cc-it] commercial?

global.sound a email.it global.sound a email.it
Mar 31 Maggio 2005 04:03:29 EDT


> > "Tu non puoi esercitare alcuno dei diritti a Te concessi al 
> > precedente punto 3 in una maniera tale che sia 
> > prevalentemente intesa o diretta al perseguimento di un 
> > vantaggio commerciale o di un compenso monetario privato".
> > 
> > __"Intesa o diretta"__: come fai a dire che non è preso in 
> > considerazione lo __scopo__ del soggetto che esercita i diritti? :o) 
> 
> Non è particolarmente difficile: come ho detto prima, il fatto che lo
scopo
> sia la beneficienza, non toglie che l'attività sia prevalentemente
> commerciale. Un'iniziativa commerciale con una destinazione al 100% ad una
> ONLUS è comunque un'iniziativa commerciale.


Ma la licenza non parla di iniziativa commerciale ma di __vantaggio__
commerciale e di __compenso__ monetario privato (la licenza non si
riferisce, come tu dici, al tipo di attività, escludendone una piuttosto che
un'altra
(strano modo di escludere l'attività commerciale, poi, parlando di
prevalenza) ma al suo SCOPO e alle modalità con cui avviene). 
Il vantaggio commerciale c'è stato, il compenso monetario pure, ma sono
stati il frutto di un'attività che non era prevalentemente intesa o diretta
a perseguirli.
Comunque in giornata, grazie a questa lista, abbiamo la possibilità di
sentire un avvocato (uno di quelli che esercita) e vediamo cosa dice.


 
> > Infatti non può: è tutto regolare. :o)
> 
> Tutto cosa?


Il fatto che con una clausola del genere si possa lucrare.



> 
> > E questo prova la malafede? Questo prova solo quello che hai 
> > detto: e quello che hai detto non credo che sia un reato... o lo è?
> 
> Ehm... Reato nella violazione di una licenza, che si può configurare come
> atto unilaterale o contratto, quale è una licenza Creative Commons? Forse
è
> il caso che ti chiarisci un po' le idee, e poi se vuoi parliamo di cos'è
la
> malafede. Violare le licenze Creative Commons non è reato.

Senti, non è il caso che usi questo atteggimento, io non sono un avvocato
(forse nemmeno tu) ma
non mi concedo dall'altoalbassoguardismi. :o)
Ho solo bisogno di capire. Se non è un reato sarà comunque un illecito...
come devo chiamarlo?
Teresa? Se fai così, non aiuti molto il dialogo. Conosci la differenza tra
reato ed illecito civile: 
applausi! :o) Adesso la conosco anche io: mi applaudo da solo. :o)



> > Ma scusa ma non è vero. :o) Di che stiamo discutendo allora? 
> > "Tu non puoi esercitare alcuno dei diritti a Te concessi al 
> > precedente punto 3 in una maniera tale che sia 
> > prevalentemente intesa o diretta al perseguimento di un 
> > vantaggio commerciale o di un compenso monetario privato".
> > 
> > Se l'esercizio del diritto non è prevalentemente inteso o 
> > diretto al perseguimento del compenso monetario privato, 
> > allora è __consentito___. Altrimenti non ha senso usare quel 
> > maledetto avverbio.
> 
> Mi spieghi perché la vendita è un esercizio dei diritti di cui al punto 3
> che non ha come scopo prevalente quello di ottenere una compensazione
> monetaria privata?

Perché lo scopo prevalente della vendita potrebbe essere la beneficenza e
non il mio
compenso monetario privato. Se poi vuoi dirmi che lo scopo della beneficenza
consiste in una compensazione monetaria privata o in un vantaggio
commerciale, fai pure. :o)
Ma non pretendere che possa credere in questo azzeccagarbuglismo. :o)



Renato

> Antonio
> 
> 
> _______________________________________________
> Cc-it mailing list
> Cc-it a lists.ibiblio.org
> http://lists.ibiblio.org/mailman/listinfo/cc-it
>  
 --
 Email.it, the professional e-mail, gratis per te: http://www.email.it/f
 
 Sponsor:
 Fai squillare il cellulare con le suonerie più originali
 Clicca qui: http://adv.email.it/cgi-bin/foclick.cgi?mid=3114&d=20050531





Maggiori informazioni sulla lista cc-it