[Cc-it] Adesione e supporto iniziativa Scarichiamoli

Toddy Tods stratoddy a gmail.com
Dom 30 Gen 2005 12:01:29 EST


On Thu, 27 Jan 2005 08:47:29 +0100, Paolo Casagranda
<p.casagranda a gmail.com> wrote:
> Cari amici di Creative Commons Italia,
> vi porto il messaggio di ZNet Italia (www.zmag.org/Italy), un gruppo
> di mediattivisti
> che collaborano con la rivista americana indipendente ZMagazine alla
> traduzione e
> diffusione di notizie e articoli che trovano uno spazio limitato o
> sono del tutto assenti sui
> media più diffusi (http://www.zmag.org/Italy/chisiamo.htm).
> Seguiamo da tempo e con entusiasmo le iniziative dei Creative Commons
> e del prof. Lessig, e anche il bel lavoro della sezione italiana nel
> localizzare i CC e farsi promotrice di altre iniziative, come abbiamo
> avuto modo di apprendere il 16 Dicembre 2004 a Torino.
> 
> Ultimamente siamo venuti a conoscenza della proposta di legge
> contenuta nell'iniziativa "Scarichiamoli" a cui *aderiamo* convinti.
> 
> Non possiamo però esimerci dal notare l'eterogeneità e la diversa
> importanza dei due aspetti della proposta. Il primo è un principio
> *importantissimo*, che condividiamo profondamente: "ciò che è
> finanziato con risorse pubbliche deve essere di pubblico dominio".
> Il secondo, la creazione di un portale per lo scambio di opere
> multimediali, pur nella sua
> importanza, temiamo che possa essere motivo di confusione per i destinatari del
> messaggio; inoltre temiamo che, in fase di contrattazione, possa
> diventare l'unico
> punto che trova facilmente l'accordo di tutti, gli uni per cavalcare
> politicamente i diritti dei
> cittadini, gli altri per poter dire di essere stati indulgenti ed
> essere giunti ad un
> compromesso tralasciando invece la sostanza della proposta (se questo punto non
> risultasse sufficientemente chiaro, siamo pronti
> ad approfondirlo).
> 
> Detto questo, proponiamo di scindere per quanto possibile i due
> aspetti della proposta, e chiarificarne il contenuto in modo da
> escludere ogni malinteso che la sostanza della proposta è "ciò che è
> finanziato con risorse pubbliche deve essere di pubblico dominio".
> 
> Ciao a tutti!
> ZNet Italia
> _______________________________________________
> Cc-it mailing list
> Cc-it a lists.ibiblio.org
> http://lists.ibiblio.org/mailman/listinfo/cc-it
>



Maggiori informazioni sulla lista cc-it