[Cc-it] Re: Creative Commons e SIAE

reed stefano.cardo a email.it
Mer 26 Gen 2005 14:27:22 EST


Nicola Alcide Grossi wrote:
> reed Scrive:
> 
>> Scusate, ma mi sembra che nessuno stia realmente rispondendo alla 
>> domanda,
>> ovvero come dice e Elio degli ElST "Molti sanno e non lo dicono"...
> 
> 
> 
>> Da quello che h capito io, tu registri un opera (quindi gliela 
>> affidi), ma
>> non sei conseguentemente obbligato ad affidare loro anche le tue prossime
>> opere - o le precedenti... 
> 
> 
> Hai capito male.
> In base al regolamente generale SIAE, se sei iscritto SIAE, hai 
> l'obbligo di *dichiarare* tempestivamente alla SIAE tutte le opere 
> destinate alla pubblica utilizzazione sulle quali hai o acquisti diritti.
> Sempre in base al suddetto regolamento *dichiarare* significa 
> inequivocabilmente *affidare la protezione dell'opera dichiarata a SIAE*.


Ok, ora ho capito. Ma pongo un quesito...
che tipo di problemi potrebbe avere un autore _iscritto alla SIAE_ nel 
momento in cui dovesse scrivere e rilasciare un brano con CC?

Il mio Ŕ un esempio pratico: (visto che sto coinvolgendo molti 
compositori, alcuni dei quali vorrebbero sfruttare l'occasione per 
metter velocemente a repentaglio la loro dipendenza dalla SIAE ;-) )
prossimamente ci sarÓ Libera ;-) che dovrebbe avere un momento dedicato 
all'esecuzione dal vivo di brani rilasciati con CC. Solo che alcuni 
compositori sono attualmente iscritti alla SIAE...
Che succede se la SIA viene a sapere della loro infrazione?

Illuminatemi!!

ste



-- 
Noi vogliamo sviluppare la conoscenza degli uomini.
Noi lavoriamo per l'umanitÓ e di questo andiamo fieri.
(Richard Stallman)
 
 
 --
 Email.it, the professional e-mail, gratis per te: http://www.email.it/f
 
 Sponsor:
 Invia SMS animati, classici, SMS pronti, divertenti, e tanti altri, clicca e divertiti!
 Clicca qui: http://adv.email.it/cgi-bin/foclick.cgi?mid=2851&d=26-1



Maggiori informazioni sulla lista cc-it