[Cc-it] Re: messaggio per creativecommons.org

Thomas thomas.margoni a creativecommons.it
Mar 25 Gen 2005 11:37:24 EST


Eh... l'amore non è bello se non è litigarello,
Comunque visto che le incomprensioni dovute al limite dello scritto (si 
sa, la superiorità dell'oralità...) si susseguono a ritmo incalzante:

*propongo la seguente mozione* sull' **ecologia dei digiti**

tale proposta, se approvata, prevede che tutti riflettiamo prima di 
scrivere per risparmiare digiti, banda, diotrie, incomprensioni.

;-)




creatives a attivista.com wrote:
> Cheppalle Tom! (tanto ci vogliamo bene)
> Cheppallle proprio, perchè girano e rigirano!
> Parlavo in senso generale.
> Non alludevo a nessun evento particolare.
> Tantomeno alludevo a te.
> So perfettamente come ti comporti e come ti sei sempre comportato.
> Nessuno mette in dubbio te, tranquillo Tom, nessuno.
> Non sentiti tirato in causa...se non come persona informata dei fatti :-)
> Un saluto
> Danilo Moi
> danilomoi at creativecommons.it
> 
> 
> 
> Thomas Scrive:
> 
>> Cheppalle Danilo.....
>> creatives a attivista.com wrote:
>>
>>> Anche scrivere in privato a nome di tutti può essere fuori luogo.
>>
>>
>> dovresti imparare ad ascoltare perchè non è la prima volta che te lo 
>> spiego, poi siccome hai il cattivo gusto di rinfacciarmi in lista cose 
>> di cui in lista non si è mai discusso, mi tocca pure risponderti e 
>> inondare così di messaggi polemici e inutili caselle email di persone 
>> che gli frega di licenze e non di bambinate.....
>> Se scrivo a nome mio per le persone questo significa di solito a nome mio
>> Può
>>
>>> essere fuori luogo acnhe comunicare ciò che si ritiene opportuno e 
>>> descrivere le cose come meglio si crede.
>>
>>
>> a nome mio, e comunque con il parere tuo e di altre persone che ebbi 
>> l'accortezza di contattare prima di scrivere.
>>
>>> Può essere fuori luogo anche voler rispondere a Christiane, 
>>> meravigliata del fatto che le A.I non avessero accesso al sito,
>>
>>
>> non era forse vero che le ai in un primo momento non avevano e non 
>> volevano avere accesso al sito?
>>  che invece "siamo
>>
>>> meravigliati noi" del fatto che le A.i ci volessero
>>
>>
>> ti ricordi che io scrissi a un bel po' di persone prima di redigere il 
>> disclaimer e lei fu una delle poche (forse l'unica) a 
>> rispondere.Chiesi un parere tecnico (un passaggio del disclaimer) in 
>> quanto i nostri presunti refernti non mi risposero nonostante 
>> interpellati varie volte. Inoltre lei
>> rispose quello che rispose, ossia qualcosa che col disclaimer 
>> c'entrava poco. Voleva sapere perchè non vi era collaborazione.
>> Cosa che ora c'è. Probabilmente dopo che la comunità si incontrò di 
>> persona a TO molte reticenze furono superate.
>> Ti ricordi anche che chiesi il vostro parare prima di scriverele.
>>  
>>
>>
>> bypassare.
>> termine da me mai usato
>>
>>> vero Tom?
>>> E' scorretto giusto?
>>
>>
>> no, ma soprattutto che c'entra tutto ciò?
>> Pensi che ad un partecipante alla lista, il quale presumibilmente ha 
>> tante altre cose da fare durante la giornata, e non solo leggere la ml 
>> di cc.it, che ha altri messaggi da leggere, e magari vorrebbe anche 
>> partecipare, ma è trattenuto dalla paura di essere aggredito per avere 
>> detto qualcosa che, secondo alcuni, è fuori luogo; insomma pensi che 
>> questo tipo di mail che tu hai scritto e alla quale io sto rispondendo 
>> faccia bene al progetto?
>> Secondo me è il caso di smetterla e non mi riferisco solo a questo caso.
>> Il rischio è quello di allontanare o, addirittura peggio, di fare in 
>> modo che molte persone si autocensurino per paura delle reazioni 
>> spropositate se solo si azzardano a esprimere una loro idea. Converrai 
>> con me che questo è inaccettabile. Sono certo che tu non vuoi questo 
>> come non lo voglio io. Non resta che agire di conseguenza.
>>  
>>
>> Thomas
> 
> 
> 
> 
> 




Maggiori informazioni sulla lista cc-it