[Cc-it] Re: Eleggiamo il Public Project Lead?

Fabio Sabatino my.iguru a gmail.com
Lun 24 Gen 2005 15:26:11 EST


Per quanto mi riguarda se Moi si candida il mio voto e' suo, in caso
contrario De Martin va' bene anche a me.

Ciao
Fabio


On Mon, 24 Jan 2005 19:52:25 +0100, Nicola Alcide Grossi
<copernico a larivoluzione.it> wrote:
> Thomas Scrive:
> 
> > Sembra che siamo tutti d'accordo su De Martin quale pubblic project lead.
> > Sarebbe interessante sapre nel concreto quali saranno le attribuzione di
> > questo ruolo, se solo quelle di rappresentare la comunità all'esterno e
> > garante degli scopi "istituzionali" (una specie di presidente della
> > Repubblica) oppure se ve ne siano di ulteriori.
> >
> > Per quanto riguarda "l'organo decisionale" mi sembra molto interessante la
> > proposta di Lorenzo riguardante la board of directors delle gl di
> > icommons, dove figurano le varie anime del progetto: le AI il PPL la
> > comunità (attraverso la ml?) e chi altri? Se vi fossero altri partecipanti
> > "istituzionali" come li situeremo?
> 
> 
> Il PPL lo vedo come una sorta di presidente della repubblica.
> L'organo decisionale è il nostro parlamento: la comunità.
> Le istituzioni possono essere i ministri (ognuno con un compito specifico)
> eletti (anziché dal capo del governo: *inesistente*) dal parlamento.
> Chiaramente i ministri per essere eletti devono dimostrare non solo
> competenza o fama, ma reale interesse, partecipazione attiva in lista...
> 
> Dai, è facile... basta pensare a una democrazia senza capo del governo.
> Non è allettante? :)
> 
> Saluti (cc)opernicani, Nicola.
> 
> ________________________________________
> 
> Tutti pensano a cambiare l'umanità, ma nessuno pensa a cambiare se stesso.
> 
> Lev Tolstoj
> 
> _______________________________________________
> Cc-it mailing list
> Cc-it a lists.ibiblio.org
> http://lists.ibiblio.org/mailman/listinfo/cc-it
> 


-- 


Fabio Sabatino



Maggiori informazioni sulla lista cc-it