[Cc-it] Domande sul futuro di cc.it

Lorenzo De Tomasi lorenzo.detomasi a creativecommons.it
Sab 22 Gen 2005 09:24:51 EST


Alcune delle domande che mi sono posto riguardo il futuro di cc.it - e
vorrei che la lista mi aiutasse a trovare una risposta - sono:

1. Di cosa deve occuparsi il sito creativecommons.it? ovvero cosa va
sicuramente pubblicato e cosa no?
2. Se cc.it si occuperà esclusivamente delle tematiche strettamente legate a
CC e alle licenze (come accade ora), potrebbe essere necessario un secondo
sito (o una rete di siti) a tematica allargata?
3. E' indubbio che per la riuscita del progetto è necessaria la
collaborazione di persone con competenze differenti (legali, storiche e
filosofiche, comunicative, grafiche ecc.). E' necessaria un'organizzazione
dei ruoli? stabilire delle aree/progetti con relativi coordinatori? Una
sorta di comitato scientifico?
3b. E' necessario un coordinatore editoriale o un piccolo comitato
redazionale per il sito, che dia coerenza a grafica e contenuti?
4. Come comportarsi se una persona o un ente si propongono collaboratori o
addirittura come leader o come Ai che si vuole affiancare alle esistenti per
una determinata area o progetto? Sicuramente è fondamentale che si risponda
alla richiesta e che vengano coinvolti attivamente fin da subito nel
progetto. Poi?
5. Quale dovrebbe essere la nostra autonomia rispetto a CC.org?
Forse le linee guida che Christiane sta preparando risolveranno ogni
dubbio.
Forse vale la pena aspettare.
6. E' innegabile che saranno necessari dei fondi per promuovere iniziative.
Chi li gestirà? La Public institution? Penso che chiunque sia il soggetto
sia necessaria **assoluta trasparenza***. Forse proprio una sezione del
sito dovrebbe essere adibita a mettere in chiaro qualunque transazione
economica con aggiornamenti continuii e puntuali.

Saluti,
Lorenzo





Maggiori informazioni sulla lista cc-it