[Cc-it] Re: email inviate e risposte

Thomas thomas.margoni a creativecommons.it
Gio 20 Gen 2005 08:10:49 EST


Forse potremmo utilizzare la tanto decantata firma digitale, non che 
risolva tutti i problemi, ma almeno ci sarebbe la possibilitÓ di 
certificare cosa abbiamo veramente scritto noi e cosa no.

Per i recipiens cui non abbiamo inviato nulla, possiamo far finta di 
neinte, se il fenomeno dovesse essere limitato, oppure inserire un 
qualche disclaimer (ne siamo schiavi...) dove avvisiamo che se questa 
mail arriva da un indirizzo differnete dal nostro Ŕ da considerarsi 
privata e da cancellare. Anche questo non risolve il problema, ma almeno ...

creatives a attivista.com wrote:

> Thomas Scrive:
>
>> Le risposte relative alle mail inviate cominciano a fioccare, credete 
>> sarebbe il caso che qualcuno tenga un archivio delle adesioni ed 
>> eventualmente delle proposte contenute nelle risposte?
>> O magari qualcuno se ne sta giÓ occupando?
>
>
> Ecco.
> Problema non secondario.
> Ho appena inviato una email a staff...alcune non si capisce bene 
> neanche a cosa facciano riferimento.
> Una scrive: "sono a vostra disposizione"...nome, DS lecce.
> (account su yahoo..chi mai ha spedito ad account su yahoo???)
> In una addirittura si quotano frasi che non abbiamo mai scritto e si 
> propongono "collaborazioni" per una "proposta di legge"(o qualcosa di 
> simile) sulle assunzioni pubbliche!!!
> (Ŕ l'email che vi ho fatto avere)
> Un saluto
> Danilo Moi
> danilomoi at creativecommons.it
>
>




Maggiori informazioni sulla lista cc-it