[Cc-it] Re: Proposta progetto

emiliano emiliano.tidona a studio.unibo.it
Mar 18 Gen 2005 10:10:02 EST


> > Meglio tenersi le leggi o tentare di cambiarle in
> > modo da favorire chi con quelle leggi ha a che fare giorno per giorno
> > ?
> 
> Certamente meglio tentare di cambiarle... vediamo se intanto riusciamo ad 
> ottenere qualcosa con "Scarichiamoli!". 

Non sono daccordo: tentare di cambiare le leggi o anche solo pensare che
bisognerebbe cambiarle per poter fare quello che facciamo significa
impicitamente ammettere che adesso siamo _fuori_ legge.
Le leggi sono già giuste nel principio, ed è normale che ognuno cerchi
di applicarle in modo da portare acqua al proprio mulino, ma sarebbe
sbagliato "rompere" o anche solo cambiare le leggi per questo motivo,
soprattutto se si pone come condizione necessaria per poter fare quello
che attualmente già faccio (condividere  e scaricare materiale protetto
da CCPL). Noi siamo già nel giusto e non stiamo violando nessuna legge,
mi piacerebbe che questo fosse chiaro; gli artisti hanno bisogno di un
garante che li protegga e personalmente vedo come una cosa possibile, o
quantomeno proponibile, il fatto che possa essere la stessa SIAE a fare
questo in italia, in fondo dovrebbe semplicemente lasciar decidere
all'artista in quali casi applicare la tassazione , o il pagamento dei
diritti etc... non è più facile far funzionare bene l'ente ufficiale
piuttosto che cambiare le regole perchè l'ente non si adatta alle nuove
"situazioni"? Vedo bene anche la possibilità di un ente alternativo,
nuovo, che si occupi dei casi che la SIAE non può o non vuole trattare,
perche questo ente dovrebbe avere meno credibilità della SIAE stessa o
anche di un notaio? In sostanza il Progetto mi piace e penso che sia
fattibile, a patto di avere il supporto di un buon avvocato, e
soprattutto la disposizione a porsi in dialogo, e non in conflitto, con
istituzioni e leggi.

Saluti




Maggiori informazioni sulla lista cc-it