[Cc-it] La mia soluzione al prolema dell'utilizzo obbligatorio delle licenze

Nicola Alcide Grossi copernico a larivoluzione.it
Lun 17 Gen 2005 19:21:23 EST


Secondo me, i *4 problemoni* derivanti dall'utilizzo obbligatorio delle 
licenze si superano soltanto cambiando l'approccio al problema. 

Nella legge, anziché fare riferimento a delle licenze, bisognerebbe fare 
riferimento al loro oggetto, ossia ai diritti esclusivi. 

Diritti patrimoniali:
a. diritto di pubblicare l'opera;
b. diritto di utilizzare economicamente l'opera;
c. diritto di riprodurre l'opera;
d. diritto di trascrivere l'opera;
e. diritto di eseguire, rappresentare o recitare in pubblico l'opera;
f. diritto di comunicare al pubblico l'opera;
g. diritto di distribuire l'opera;
h. diritto di tradurre l'opera;
i. diritto di elaborare l'opera;
j. diritto di pubblicare le opere in raccolta;
k. diritto di modificare l'opera;
l. diritto di noleggiare l'opera;
m. diritto di dare in prestito l'opera;
n. diritto di autorizzare il noleggio dell'opera da parte di terzi;
o. diritto di autorizzare il prestito dell'opera da parte di terzi. 

Diritti connessi:
diritti del produttore di fonogrammi, diritti dei produttori di opere 
cinematografiche o audiovisive o sequenze di immagini in movimento, diritti 
relativi all'emissione radiofonica e televisiva, diritti degli artisti 
interpreti e degli artisti esecutori, diritti relativi ad opere pubblicate o 
comunicate al pubblico per la prima volta successivamente alla estinzione 
dei diritti patrimoniali d'autore, diritti relativi ad edizioni critiche e 
scientifiche di opere di pubblico dominio, diritti relativi a bozzetti di 
scene teatrali, diritti relativi alle fotografie, diritti relativi alla 
corrispondenza epistolare, diritti relativi al ritratto, diritti relativi ai 
progetti di lavori dell'ingegneria, altri diritti indicati dalla legge 22 
aprile 1941, n. 633. 

E' sufficiente che la legge indichi i diritti esclusivi a cui il 
beneficiario del finanziamento deve rinunciare nel momento stesso in cui 
riceve il finanziamento (se, ad esempio, rinuncia all'esercizio esclusivo di 
ogni diritto (diritti patrimoniali e diritti connessi), l'opera diventa, di 
fatto, di pubblico dominio). 

Al beneficiario sarà poi sufficiente informare (4 righe) gli utenti del 
fatto che l'opera x è soggetta alla legge y: non occorre cercare alcuna 
licenza particolare. 

Al momento mi sembra l'unica strada percorribile. 


Saluti (cc)opernicani, Nicola. 

________________________________________ 

Tutti pensano a cambiare l'umanità, ma nessuno pensa a cambiare se stesso. 

Lev Tolstoj



Maggiori informazioni sulla lista cc-it