[Cc-it] Re: Per amore della trasparenza e per latuteladelleminoranze...

Lorenzo De Tomasi lorenzo.detomasi a creativecommons.it
Sab 15 Gen 2005 05:11:51 EST


> Ma ti ripeto: perché solo 5 persone dovrebbero stabilire quale deve essere
> il banner, quale deve essere il titolo, quale deve essere il contenuto
della
> pagina di presentazione?

Non ho mai pensato che solo 5 persone dovrebbero stabilire quale deve essere
il banner, quale deve essere il titolo, quale deve essere il contenuto della
pagina di presentazione. Anzi.
Il problema nasce proprio dal fatto che quella proposta di pagina non sia
stata passata in lista prima di essere pubblicata (ripeto è passata la
lettera a Zammataro, ma non l'estratto pubblicato sulla pagina). Non si è
nemmeno lasciato ai 5 firmatari il tempo di visionarla.

> Perché sono cose di pubblico interesse. Renderle pubbliche non significa
> attaccare: significa dire la verità. Se poi ti senti attaccato, vuol dire
> che pensi più allo scontro che alla pacificazione: questo è un modo per
> chiarirsi alla luce del sole, non per litigare.

Sono pienamente d'accordo nel rendere pubbliche informazioni di interesse
per la lista.
Penso invece che da una mail possano nascere molti fraintendimenti che, ad
esempio, in un incontro faccia a faccia o in una chiacchierata telefonica
potrebbero essere chiariti più facilmente.

In questa lista ci sono interminabili tread in cui alcuni membri spendono
kilometri di testo per rispondere a critiche derivate da fraintendimenti,
spesso dovuti alla fretta con cui si risponde a un messaggio.
Ad esempio telefonicamente basterebbe un "ma..." per invocare subito un
chiarimento e risolvere il problema.

Penso anche che questi tread, frutto di un atteggiamento eccessivamente
critico, siano controproducenti, nel senso che rischiano di allontanare
numerosi utenti dalla lista e da una collaborazione attiva.
Se il problema non si può risolvere in modo differente, attiviamo liste
differenti a tema. Avrei voluto evitarlo, ma mi sembra sempre più
necessario. Lo scrivere a sole 5 persone era un'alternativa - non certo
ottimale - alla mancanza di strumenti idonei (segue spiegazione).

> Dunque non ti riferivi solo al banner ma anche ai contenuti della pagina
del
> progetto. Adesso potresti spiegare perché non solo il banner ma anche i
> contenuti della pagina dovrebbero riguardare soltanto 5 persone.

Ancora un fraintendimento. Provo a essere più chiaro.
La pagina era stata pubblicata e quindi visibile e visionabile da tutti gli
utenti della lista. Chiunque avrebbe potuto fare le proprie osservazioni in
lista. Riportava però 5 firme. E i 5 firmatari potevano non averla visionata
e approvata prima che fosse pubblicata.
Ho scritto solo ai 5 firmatari perché la mail riguardava proprio quelle 5
persone di cui appariva già la firma senza che avessero approvato banner +
titolo + contenuti. Se i firmatari in quel momento fossero stati 100 o tutta
la lista avrei scritto a tutta la lista. In quel momento i firmatari erano
cinque e ho pensato che non fosse opportuno inviare in lista, poiché ne
sarebbe potuto nascere un tread di poco interesse.

Chiunque avesse firmato dopo la pubblicazione della pagina avrebbe approvato
tutto, sia la lettera che la pagina.

Poi ho sollevato critiche al banner + titolo. Effettivamente sarebbe stato
corretto postarle in lista, ma non ho riflettuto più di tanto, non pensavo
avrebbe portato a tante critiche. Quando ho scritto quella mail volevo
sollevare il problema della pubblicazione frettolosa di una pagina firmata
da 5 persone che, proprio per questa fretta potevano non averne approvati i
contenuti. Era una critica rivolta a risolvere un problema con una proposta
di regola, per evitare che in futuro il problema si ripresentasse. La
questione del banner mi pareva secondaria. Era una mia opinione.


> mi hai rimproverato di avere inserito i 5
> nomi senza che tutte e 5 le persone interessate fossero a conoscenza del
> titolo e del banner. E ti ricordi cosa ti ho risposto? Ti ho risposto che
> quei 5 nomi non li ho aggiunti io. :)

Esatto. E' stato un problema di coordinamento e di mancanza di regole.
Ho fatto presente il problema.

> Ho invitato la lista a proporre banners, titoli e quant'altro: credo che
la
> lista abbia tutto il diritto di esprimere la propria opinione e di avere
un
> peso anche su "Scarichiamoli!".
> La pensi anche tu così (e allora ti prego di chiarire ulteriormente le tue
> parole) oppure no?

Si, quella mail l'avrei scritta io. Quando ho aperto la posta ho visto che
lo avevi già fatto tu e ho pensato "bene :-) grazie Nicola.". Forse avrei
dovuto sottoscriverla. Avremmo risparmiato kilometri di testo... :-)

Ciao,
Lorenzo




Maggiori informazioni sulla lista cc-it