[Cc-it] "pirati" e altri termini impropri: una utile lettura GNU

pinna pinna a autistici.org
Ven 14 Gen 2005 11:25:50 EST


ciao a tutt*,
visto che recentemente si e' parlato dell'eventualita' di essere 
etichettati come "pirati" volevo riproporvi questa utile lettura del 
progetto GNU, in cui si spiega perche' l'uso di alcune parole andrebbe 
evitato dato che risulta fuorviante.

http://www.gnu.org/philosophy/words-to-avoid.html#Piracy
(e in generale tutta la pagina)

(prego chi ha usato il termine "pirata" ed e' particolarmente alle 
critiche di non sentirsi in obbligo di rispondere, la mia non e' 
un'accusa. tuttavia la precisione e' importante in cio' di cui ci 
occupiamo; inoltre questo documento offre diversi argomenti in piu' da 
opporre quando si discute con gli strenui difensori del copyright e/o 
con gli scaltri titolisti dei giornali)

ciao
pinna

ps
l'articolo e' incluso anche in "Free Software, Free Society: Selected 
Essays of Richard M. Stallman", che non ricordo se sia gia' stato 
pubblicato in italia (e in quel caso, probabilmente tradotto da bernardo 
parrella :)



Maggiori informazioni sulla lista cc-it