[Cc-it] Re: La risposta del Dott. Zammataro

Fabio Sabatino my.iguru a gmail.com
Gio 13 Gen 2005 20:37:16 EST


Stabilite (iamo ?) delle regole. La polemica di Lorenzo e' un po' un
monito. Siccome ci si sta' muovendo per fare delle cose e siccome il
numero dei partecipanti in genere aumenta o comunque aumentera', si
procede civilmente dandosi delle regole che vadano bene a tutti (o
quasi) e le si segue. Se si dovesse decidere di far fermentare il
discorso due-tre giorni prima di muoversi, la prossima volta Nicola
rispondera' a Zammataro o chicchessia "Non posso darle una risposta
prima dei due o tre giorni, e' una nostra regola". E' stato un piccolo
incidente che ha fatto emergere un piccolo problema che potrebbe
diventare enorme.

Ciao
Fabio


On Fri, 14 Jan 2005 01:23:46 +0100, Nicola Alcide Grossi
<copernico a larivoluzione.it> wrote:
> > Grazie.
> > Come già scritto, non si può pensare che tutti abbiano accesso quotidiano
> > (se non orario) alla propria casella di posta.
> > Sarebbe buona regola "lasciare fermentare" una idea/proposta in lista per un
> > ***minimo*** di due giorni prima di agire. Per le questioni più importanti e
> > non particolarmente urgenti consiglierei addirittura una settimana.
> >
> > Saluti,
> > Lorenzo
> 
> 
> Il Dott. Zammataro ha chiesto espressamente di velocizzare il più possibile
> i tempi: siccome rispondere con un "ok" a quell'e-mail non ha compromesso la
> partecipazione democratica di *nessuno* (*chiunque* potrà andare a
> quell'incontro), ribadisco che la tua osservazione è fuori luogo.
> 
> 
> Saluti (cc)opernicani, Nicola.
> 
> ________________________________________
> 
> Tutti pensano a cambiare l'umanità, ma nessuno pensa a cambiare se stesso.
> 
> Lev Tolstoj
> 
> _______________________________________________
> Cc-it mailing list
> Cc-it a lists.ibiblio.org
> http://lists.ibiblio.org/mailman/listinfo/cc-it
> 


-- 


Fabio Sabatino



Maggiori informazioni sulla lista cc-it