[Cc-it] Re: Proposta progetto

Nicola Alcide Grossi copernico a larivoluzione.it
Mar 11 Gen 2005 10:36:38 EST


Fabio Sabatino Scrive: 

> La pirateria nel caso proposto da te sarebbe possibile, ma come lo e'
> ugualmente gia' oggigiorno. Ad ogni modo ritengo che l'illecito sia
> sempre da attribuire a chi pubblica il materiale, come gia'
> contemplato per esempio dalle leggi canadesi, per quel che so'.

:) Se cambi la legge allora tutto diventa possibile. :)
Potremmo ripartire da lì. 

 

> Poniamo il caso che Tizio incida un disco, lo registri alla SIAE.
> Arriva Sempronio che prende il suo disco e lo mette su internet sotto
> forma di mp3. Caio e' un piccolo DJ, usa suonare a feste di compleanno
> o in qualche piccolo locale del suo paesino sperduto, prende il pezzo,
> lo modifica, e va' dicendo in giro che e' suo. Siccome Tizio non e' un
> grande artista, quindi il suo pezzo viene ascoltato da un giro di
> persone che difficilmente avra' a che fare anche col pezzo di Caio,
> Tizio si ritrova l'opera rubata, senza saperlo. Se Tizio avesse avuto
> un livello di distribuzione molto elevato, forse i compaesani di Caio
> avrebbero potuto accorgersi del plagio, se Caio avesse pubblicato il
> suo pezzo rubato e contraffatto su internet, se ne sarebbero accorte
> molte piu' persone.
 

Certo, quello che dici avviene molto più spesso di quanto possa immaginarsi. 

 

Saluti (cc)opernicani, Nicola. 

________________________________________ 

Tutti pensano a cambiare l’umanità, ma nessuno pensa a cambiare se stesso. 

Lev Tolstoj 




Maggiori informazioni sulla lista cc-it