[Cc-it] Re:Cc-it Digest, Vol 15, Issue 15

iuriswebmaster a libero.it iuriswebmaster a libero.it
Dom 9 Gen 2005 12:09:27 EST


La differenza tra l'uso della licenza da te indicata e la microlicenza da te 
indicata sta nel fatto che con la microlicenza mantieni l'esercizio 
esclusivo di un numero maggiore di diritti:
diritto di trascrivere l'opera;
diritto di eseguire, rappresentare o recitare in pubblico l'opera;
diritto di comunicare al pubblico l'opera;
diritto di tradurre l'opera;
diritto di elaborare l'opera;
diritto di modificare l'opera. 

Poi, ovviamente, ci sono tutti gli aspetti non strettamente collegati 
all'esercizio dei diritti: dalle clausole di esclusione di responsabilit? 
alla clausola di risoluzione: elementi che forniscono a te licenziante una 
serie di garanzie che una microlicenza difficilmente pu? offrirti se vuole 
continuare a chiamarsi microlicenza. 


Saluti (cc)opernicani, Nicola. 


------------------------------------------------

stavo quasi per rispondere io, ma poi ho visto che ci hai pensato tu.
cmq bravo, non avrei saputo fare di meglio.
forse aggiungerei solo il fatto che nell'impostazione italiana la licenza nel senso esteso del termine assume pių la parvenza di un contratto rispetto alla formula sintetica. e questo č cosa buona (per una questione di chiarezza) dato che nel nostro ordinamento certe prerogative dell'autore possono essere disciplinate proprio nella forma del contratto e non della pura licenza (secondo il modello statunitense).
ciao, Simone Aliprandi



____________________________________________________________
Libero ADSL: 3 mesi gratis e navighi a 1.2 Mega. E poi hai l'Adsl senza limiti a meno di 1 euro al giorno. 
Abbonati subito senza costi di attivazione su http://www.libero.it






Maggiori informazioni sulla lista cc-it