[Cc-it] Traduzioni in italiano sul sito creativecommons.org

Lorenzo De Tomasi lorenzo.detomasi a creativecommons.it
Mer 5 Gen 2005 13:45:37 EST


----- Original Message -----
From: "J.C. De Martin" <demartin a polito.it>
To: <cc-it a lists.ibiblio.org>
Sent: Wednesday, January 05, 2005 5:30 PM
Subject: [Cc-it] Traduzioni in italiano sul sito creativecommons.org


> Buongiorno,
>
> come penso sia noto ai piu',
> la maggior parte dei contenuti testuali
> del sito creativecommons.org sono fisicamente
> contenuti in un database.
>
> A noi AI l'accesso a tale database e' stato dato
> a inizio dicembre 2004 per poter inserire i
> Common Deeds.
>
> Oltre ai deeds, tuttavia, nel database
> abbiamo trovato moltissimi altri testi in italiano,
> tradotti in gran parte, credo, da Lorenzo De Tomasi.
>
> Mano a mano che la versione italiana di cc.org
> inizia ad apparire online (come la pagina
> "Scegli la licenza"), tali traduzioni iniziano
> ad essere visibili e, quindi, diventa importante,
> credo, valutarne correttezza e stile, nonche' la
> coerenza con le licenze e i deeds prodotti dalle AI.
>
> Scusandomi se la questione e' stata gia' dibattuta
> in lista, ma quale policy e' stata seguita fino
> ad adesso per produrre tali traduzioni?
> Avete lavorato su qualche wiki?
> Come e' poi stato validato il lavoro prima del
> caricamento sul sito? Era/e' solo De Tomasi ad
> avere accesso fisico al database cc.org?

Provo a riassumere brevemente. Sono diponibile per qualsiasi chiarimento.

Christiane mi diede l'accesso al database nei primi mesi del 2004
chiedendomi di tradurre i testi come già avevano fatto gli altri membri di
iCommons.
Osservando le traduzioni esistenti mi resi conto che si trattava di una
traduzione letterale.
Ne parlai con Ciurcina al telefono e iniziai a portare avanti il lavoro
inviando in lista il lavoro fatto e da fare, chiedendo di collaborare con
revisioni e traduzioni (dovreste trovare i post negli archivi). Alcuni
membri (mi pare in particolare Tom) hanno corretto e inviato traduzioni
delle parti legali che ho inserito man mano nel database.
Purtroppo il wiki ancora non veniva usato come strumento di cooperazione
dalla lista e purtroppo non era stato preso in considerazione.
I contenuti in italiano sono rimasti offline fino al restyling del sito web
di cc.org. Dopo la pubblicazione ho chiesto a Mike di cc.org di nasconderli
fino a dopo il 16 dicembre, quando le traduzioni sarebbero state integrate
con i testi corretti delle Ai.
Così è stato fatto. Dopo la pubblicazione tutti i testi tradotti sono stati
pubblicati automaticamente.
Quasi tutti i testi sono stati tradotti in modo letterale dall'inglese, con
solo qualche modifica per rendere più chiari alcuni passaggi. Manca solo
qualche pagina relativa al pubblico dominio.
Tutti i testi sono da considerarsi una prima bozza, anche se ho cercato di
uniformarli il più possibile.
Credo sia fondamentale un intervento di adattamento alla situazione
italiana, come proposto in alcune mail precedenti.
Penso che la già proposta discussione collettiva in lista (eventualmente
unita al wiki) sia l'approccio migliore per la loro revisione.

Sono disponibilissimo a collaborare.

Saluti,
Lorenzo




Maggiori informazioni sulla lista cc-it