[Cc-it] Re: FSF e Creative Commons: il concetto di libertÓ

creatives a attivista.com creatives a attivista.com
Mer 5 Gen 2005 07:24:57 EST


Nicola Alcide Grossi Scrive: 

> Ma come fa FSF a ritenere libera una licenza che non ammette opere 
> derivate?
> Sarebbe contrario ai propri principi (libertÓ 3).

Danilo Moi risponde:
Secondo me no.
Si parla della natura del "software libero", ma appunto un conto Ŕ il 
sofware un conto Ŕ una poesia. 

Anche su quelle "quattro libertÓ" c'Ŕ poi tanto da dire.
Gira ad esempio, Ŕ ha "discreto successo" una "versione apocrifa" abbastanza 
discutibile.
(ovviamente, come si suol dire "my two cents"...sono solo *opinabilissime* 
opinioni personali) 

Me ne sono occupato qui
http://rekombinant.org/article.php?sid=2447
http://www.attivista.com/2004/ottobre/liberta_software_dubbio.html 

Un saluto
Danilo Moi
danilomoi at creativecommons.it



Maggiori informazioni sulla lista cc-it