[Cc-it] Re:Cc-it Digest, Vol 15, Issue 3

iuriswebmaster a libero.it iuriswebmaster a libero.it
Lun 3 Gen 2005 09:39:22 EST


Message: 4
Date: Sun, 2 Jan 2005 15:16:24 +0000
From: Fabio Sabatino <my.iguru a gmail.com>
Subject: Re: [Cc-it] Re: Piccola curiosita'
To: cc-it a lists.ibiblio.org
Message-ID: <4a91c4c9050102071639db903c a mail.gmail.com>
Content-Type: text/plain; charset=ISO-8859-1

Dunque a questo punto il problema e' quello della registrazione,
ovvero della dichiarazione di paternita' dell'opera. A questo punto mi
chiedo se Creative Commons, come organizzazione, e' gia' predisposta a
rendersi ente, come la SIAE, pronta a registrare ed a catalogare le
opere prodotte da chiunque. Nel caso questa predisposizione non ci
sia, non sarebbe una buona idea portare avanti questa funzione
dell'organizzazione stessa ?
Parlando da sviluppatore, credo che la possibilita' di registrare in
maniera efficiente non e' un traguardo impossibile da raggiungere, ma
chiedo a voi, che sicuramente ne saprete piu' di me, se questa cosa
sia piu' o meno giusta o da fare.
Volevo comunque ringraziare Nicola per le delucidazioni :-)

Ciao,
Fabio

-----------------------------------------------------------------------------

Questo č un chiodo fisso che ho sempre avuto anch'io. Creative Commons dovrebbe in effetti attivare un meccanismo di deposito che faccia fede a livello mondiale... una sorta di grande "ufficio del registro" in cui dietro il pagamento di un compenso ragionevole si preoccupi di archiviare l'opera con data certa, certificarne la paternitā effettiva e anche il regime di licenza ad essa applicata. questo per difendersi dai terzi che in mala fede possono usurpare un'opera altrui, ma cnhe per difendersi dagli autori che trovino comodo cambiare i termini della licenza dall'oggi al domani mettendo nei guai chiunque abbia utilizzato l'opera sotto la vecchia licenza.
Non tutti possiamo vantare un parente notaio che per una pizza e una birra ci certifichi la data di creazione di un'opera. E il vecchio metodo artigianale della raccomandata... chissā se č cosė sicuro giuridicamente parlando...

Simone Aliprandi
http://www.creattivismo.openlabs.it/ali



____________________________________________________________
Libero ADSL: 3 mesi gratis e navighi a 1.2 Mega. E poi hai l'Adsl senza limiti a meno di 1 euro al giorno. 
Abbonati subito senza costi di attivazione su http://www.libero.it






Maggiori informazioni sulla lista cc-it