[Cc-it] Re: Licenze Sampling & C.

Nicola Alcide Grossi copernico a larivoluzione.it
Sab 1 Gen 2005 18:13:33 EST


Lorenzo De Tomasi Scrive: 

> Risolvere il punto 1 potrebbe quindi essere visto come una soluzione
> momentanea in attesa del raggiungimento della soluzione ottimale, ovvero che
> qualsiasi autore (iscritto o meno alla Siae) possa adottare in totale
> libertà una licenza Ccpl.
 

Ho sollevato il problema prima del 16 dicembre: se il 16 dicembre il 
problema non è stato affrontato è perché probabilmente è ancora in fase di 
studio. 

La soluzione ottimale non credo che sia quella lì: cos'ha una Ccpl più di 
una qualsiasi altra licenza? E' più giusta? E' più bella? No. Il diritto di 
esclusiva è degno di esistere quanto il diritto di rinunciarvi in base alla 
licenza x, y o z: una licenza vale l'altra.
SIAE non può privilegiare le Ccpl: l'unica cosa che può fare è apportare una 
modifica sostanziale al rapporto SIAE - iscritto SIAE.
Ma questo, proprio per la sua portata generale, è un tema molto delicato e 
su cui non sarà affatto facile "battagliare". 

 

 

Saluti (cc)opernicani, Nicola. 

________________________________________ 

e-mail: nicola.grossi at creativecommons.it 




Maggiori informazioni sulla lista cc-it