?????? [Cc-it] Richiesta dimissioni De Martin

Freschi, Anna Carola Anna.Freschi a IUE.it
Lun 4 Apr 2005 12:46:42 EDT


scusate, ma il tono del comunicato in coda mi sembra davvero aggressivo, assurdo, .. sopra le righe?
 
da pochi mesi leggo (o cerco di leggere) la vostra lista e condivido la filosofia creative commons.
sono quindi una semplice lettrice non coinvolta nelle attivita' piu' interne al gruppo.
 
ritengo pero' che una proposta come quella che viene avanzata dovrebbe essere come minimo argomentata se avete degli argomenti, che da lettrice media mi sembrano invece inconsistenti e, da persona che ha potuto contare sulla collaborazione di Juan Carlos in piu' di una iniziativa pubblica in vari contesti, con ampio interesse e soddisfazione di tutti, mi sembrano davvero incredibili.
 
fate leggere ai vostri lettori una discussione civile per favore,
 
 
ciao, e buon lavoro,
annacarola 
 
 
 
-----Original Message-----
From: Comunità Creative Commons Italia [mailto:staff a creativecommons.it] 
Sent: 04 April 2005 13:07
To: christiane a creativecommons.org
Cc: marco.marandola a creativecommons.it; cc-it a lists.ibiblio.org; michele.bottari a creativecommons.it; nicola.grossi a creativecommons.it; community a creativecommons.it; Danilo Moi; fabio.sabatino a creativecommons.it
Subject: [Cc-it] Richiesta dimissioni De Martin 


Malgrado le menzogne raccontate a Stallman sulla nostra iniziativa (qualcuno gli ha riferito dettagli assolutamente falsi), malgrado la totale assenza di sostegno da parte di alcune persone dalle quali ci saremmo aspettati aiuto (e che **esplicitamente abbiamo richiesto** ricevendo in cambio maldicenza, bugie, boicotaggi e, nel migliore dei casi *silenzio*) Richard Stallman chiarisce la sua posizione, dichiarandosi felice di sostenere i principi alla base di "Scarichiamoli!" e conferma la presenza del suo nome tra quelli dei sostenitori di "Scarichiamoli!". 
 
Da questo momento in poi non riconosciamo Juan Carlos De Martin come nostro public project lead. 
Revochiamo la nostra fiducia accordata qualche tempo fa con il nostro voto (come stabilito in dicembre a Torino alla presenza di Lessig, Ricolfi e De Martin: "Scegliete **voi** i vostri rappresentanti"). 
 
Pensiamo che il suo modo di agire sia stato equivoco e controproducente in questa vicenda come in altre occasioni. 
 
Da questo momento l'unico contatto ufficiale di creativecommons.it è staff a creativecommons.it 
L'unica lista ufficiale della Comunità Italiana di Creative Commons è community a creativecommons.it 
Chiediamo che creativecommons.org acquisisca immediatamente il dominio creativecommons.it o comunque stabilisca al più presto le modalità attraverso le quali il lavoro fino ad oggi svolto verrà regolarizzato.
Intendiamo relazionarci direttamente con creativecommons.org e, come stabilito in passato, riconosciamo come licenze Creative Commons ufficiali le licenze presentate dalle Affiliate Institutions Italiane e discusse sulla lista ufficiale cc-it a lists.ibiblio.org
 
Intendiamo rieleggere il nostro public project lead. 
Fino alla nuova elezione indichiamo come "public project lead" il sig. Danilo Moi, già indicato durante l'elezione di De Martin come seconda alternativa. 
 

Sottoscrivono 
 
Danilo Moi (danilomoi at creativecommons.it)
Michele Bottari (michele.bottari at creativecommons.it)
Marco Marandola (marco.marandola at creativecommons.it)
Fabio Sabatino (fabio.sabatino at creativecommons.it)
Nicola Alcide Grossi (nicola.grossi at creativecommons.it)
 
Attendiamo che i signori:
Lorenzo De Tomasi e Thomas Margoni (unici votanti nella prima elezione accanto ai sottoscrittori su citati) esprimano la loro posizione riguardo questa nostra decisione che comunque è **irrevocabile** e **insidacabile**.
-------------- parte successiva --------------
Un allegato HTML è stato rimosso...
URL: http://lists.ibiblio.org/pipermail/cc-it/attachments/20050404/c28e2875/attachment.html 


Maggiori informazioni sulla lista cc-it