[Cc-it] Progetto Scuola OnLine: un aiuto per le licenze

tom montrellune a teatre.com
Mer 22 Set 2004 12:28:55 EDT


At 12:10 -0700 18-09-2004, tom wrote:
>(*****una raccomandazione non comporta obblighi giuridici in capo al 
>raccomandato, il quale qualora se ne discostasse, lo farebbe in 
>maniera legittima. Se volete che la vostra prescrizione sia 
>vincolante dovete tramutarla in obbligo*******)


Siamo d'accordo. Ora, se io scrivo che  obbligatorio pubblicare il 
lavoro su Internet (e non vedo percvh non dovrtei farlo), questo 
basta a configurare un obbligo giuridico? In altre parole, posso 
aggiungere ulteriori restrizioni al testo standard della licenza? E, 
se s, non devo aggiungere anche queste informazioni alla pagina 
"legale" contenuta nei testi?


Bisogna distinguere due aspetti differenti:
Se tu nella tua licenza introduci l'obbligo di pubblicare in internet il lavoro derivato, questa è una clausola contrattuale che va rispettata, in quanto accettata nel momento della conclusione del contratto, ossia attraverso il fatto concludente della creazione dell'opera derivata (o della sua copia, dipende dai casi).

Altra cosa è dire di utilzzare una licenza  cc quando non è così al 100%. Nelle policy di uso di cc.org vi è un paragrafo che dice più o meno così:"non pretendiamo nessun copyright sulle nostre licenza (i.e. potete usarle liberamete), ma non si può dire di usare licenze cc nel caso si sia proceduto alla loro modifica".
Ossia si possono usare, si possono modificare, ma in questo caso non puoi dire di usare una licenza cc.
Verosimilmente potrai dire di usare un cc-based.


Tom




_____________________________________________________________
<---o0o--->
Aconsegueix el_teu_email a teatre.com gratuÏtament a http://teatre.com
 :-))-:



Maggiori informazioni sulla lista cc-it