[Cc-it] Re: questioni di cui ignoro la risposta

Nicola Alcide Grossi copernico a larivoluzione.it
Gio 9 Set 2004 10:57:19 EDT


skeggia Scrive: 

> Un attimo:
> Quando tu ti iscrivi alla siae, cedi a loro la gestione completa dei diritti
> delle tue opere, quindi mi sembra che iscriversi alla siae e mettere una tua
> opera sotto licenza CC siano due cose incompatibili.
> Tutelare la paternita' di un'opera si puo' fare anche autospedendosi una
> raccomandata contenente un cd con le tue opere e una nota di dichiarazione.
> In teoria fa fede il timbro postale, ma questo sistema non e' mai stato
> utilizzato in tribunale, quindi non ci sono precedenti legali.
> Copyzero mi sembra un'ottima alternativa.

Per depositare un'opera in SIAE non è necessario essere iscritti alla SIAE.
Inoltre, non avviene una cessione dei diritti patrimoniali, bensì una 
gestione (tutela) di questi da parte della SIAE: che è cosa ben diversa.
Per cedere i diritti patrimoniali occorre, invece, un contratto, mentre i 
diritti morali, in europa, non sono cedibili.
Quanto alla raccomandata: affinché abbia valore probatorio occorre 
un'autenticazione notarile (che costa più del deposito in SIAE). Poi la 
raccomandata pone altri problemi: la sua efficacia probatoria deve essere 
valutata discrezionalmente dal giudice e il timbro deve essere apposto 
direttamente sull'opera... cosa alquanto complicata. :-)
Su Copyzero, invece, mi trovi d'accordo al 100%. :-) 

Saluti (cc)opernicani, Nicola. 

________________________________________ 

« Se fosse stato possibile che la creazione concreta o l'adattamento 
risultante dagli sforzi di un singolo individuo fossero utilizzati 
contemporaneamente da tutti gli individui, la presa di coscienza di questa 
possibilità, lungi dall'essere presa a pretesto dalla legge per impedire 
l'uso di questa cosa senza il permesso del suo creatore o adattatore, e 
lungi dall'essere considerata dannosa per qualcuno, sarebbe stata salutata 
come una benedizione per tutti - in breve, sarebbe stata vista come una 
delle più fortunate caratteristiche della natura delle cose ». 

Benjamin R. Tucker (1854-1939) 




Maggiori informazioni sulla lista cc-it