[Cc-it] modifiche cc 2.0

tom montrellune a teatre.com
Sab 4 Set 2004 13:24:18 EDT


Effettivamente Ŕ uno di quei casi in cui Ŕ pi¨ semplice il concetto che la sua spiegazione.

E' come ha detto hrundi, ossia se il licenziante lo chiede, io nella mia opera derivata devo omettere ogni elemento in grado di individuarlo.
PerchŔ?
BŔ, Ŕ l'accezione negativa del diritto di paternitÓ, ossia, se io ho il diritto a che mi  venga sempre e comunque riconosciuta la paternitÓ della mia opera (e solo di quella), nell'idea di  opera derivata, posso tradurre questo diritto nella richiesta di essere indicato come autore dell'opera derivante. Parimenti posso chiedere che le opere derivate non indichino me come autore della prima opera. Esempio: sono un famoso studioso di fichi d'india e scrivo un libro su tale argomento. Applico licenza CC 2.0
Potrebbe darsi che un'altro studioso con idee opposte alle mie riguardo all'origine dei fichi d'india scriva un libro, derivandolo dal mio e indicando delle opinioni totalemnte dscordanti dalle mie, ma di fatto aprofittando della fama che il mio nome gode in ambito accademico.
Ovviamente Ŕ un mio diritto che il mio nome e soprattutto la mia opera non venga travisata.
Nella categoria di diritti morali, troviamo tra gli altri il diritto all'integritÓ dell'opera, e al fatto che essa non venga travisata.

Secondo la mia opinione non si tratta d'altro che della esplicitazione di questo diritto, ma nella sua accezione negativa, trovando nel diritto di paternitÓ quella positiva.

Spero di essere stato chiaro ed esaurinete, se cosý non fosse chiedetemi pure chiarimenti.
Ovviamente se qualcuno volesse correggermi ed edurmi al riguardo ne sarei lieto

Tom

_____________________________________________________________
<---o0o--->
Aconsegueix el_teu_email a teatre.com gratu¤tament a http://teatre.com
 :-))-:



Maggiori informazioni sulla lista cc-it