[Cc-it] Re: Una web radio per la nostra comunit à: per essere tutti presenti

esseottoradio redazione a s8suono.com
Lun 18 Ott 2004 19:11:34 EDT


Scrive pinna <pinna a autistici.org>:

> ciao
> avete voglia di fare un commento a questo thread?
> ciao
> pinna

Ciao A tutt*,
su invito di Pinna rispondo a questo thread (mi era sfuggito se no avrei 
risposto anche prima)


> 
> ----------  Messaggio inoltrato  ----------
> 
> Subject: [Cc-it] Re: Una web radio per la nostra comunità: per essere   
> tutti presenti
> Date: 11:24, sabato 16 ottobre 2004
> From: "Nicola Alcide Grossi" <copernico a larivoluzione.it>
> To: cc-it a lists.ibiblio.org
> 
> 
> Andiamo sul pratico:
> l'utente si collega al sito, guarda gli orari di trasmissione (es: 16 
> dicembre, in  diretta da Torino...), clicca sul link della radio 
> (usiamo un 
> ip "statico", es.: ccradio.homeip.net) e incomincia ad ascoltare la 
> conferenza in tempo reale.

Per trasmettere un segnale radio in internet occorre un microfono (una 
sorgente di input) e un software per lo streaming (ce ne sono a decine) e un 
server che trasmetta il segnale a cui collegarsi.

 Bene, vuole fare una domanda: spedisce una 
> e-mail 
> e riceve una risposta via radio.
> Cosa occorre affinché tutto ciò avvenga? Soltanto un paio di sowtfare 
> freeware e un microfono: per fare un web radio bastano pochi minuti 
> (lo dico 
> per esperienza).


Per fare intervenire in diretta gli ascoltatori, oltre il sistema delle mail 
che non richiede altro che un client di posta qualsiasi, ci sono altri modi 
forse meno macchinosi. Noi abbiamo sviluppato un'interfaccia web (sul tipo di 
una chat) nella quale gli ascoltatori scrivono i messaggi e noi li leggiamo in 
tempo reale.
 
> 
> 
> > la trovo una bella idea, ma non avendo il tempo di contribuire mi 
> > sarei orientato piuttosto ad "un programma" da inserire nel 
> > palinsesto delle webradio gia' esistenti a cui accennavo.  in questo 
> > modo si sarebbe potuto sfruttare il pubblico e la notorieta' gia' 
> > guadagnati dalle webradio stesse.  
> 
> E' chiaro che se altre web radio (ma forse quelle che dici tu non sono 
> web 
> radio vere e proprie, sono radio che trasmettono *anche* su Internet) 
> sono
> disposte a seguire le conferenze di CC non abbiamo bisogno di avere 
> una web 
> radio, ma dubito che questo possa accedere con continuità. 

Per quanto riguarda la nostra radio siamo assolutamente disponibili a dare 
spazio ad iniziative come quella di Torino (alla quale pensiamo di partecipare 
anche fisicamente) ed ad altre future. 
Penso che per iniziare possa essere una buon appoggio anche perchè tirare su 
una web-radio per un unico evento mi sembra un dispendio di energie.
Se poi ci fosse un evoluzione tale da aver bisogno di palinsesti e 
trasmissioni continuativi si può pensare a una nuova radio.
> 
> 
> > probabilmente le cose si possono combinare, nel senso che la diretta 
> > puo' essere trasmessa da piu' webradio. comunque sia, buon lavoro ;)
> 
All'interno del circuito di radio autistici è capitato più volte di 
ritrasmettere il segnale di altre radio che stavano trasmettendo convegni o 
trasmissioni di particolare interesse, chiedere non costa nulla...

Ciao a tutti
Edo

---------------------------
ESSEOTTORADIO
Libera radio su internet dal 1999
formati file .ogg in copyleft
streaming linux
www.s8suono.com




-------------------------------------------------
This mail sent through IMP: http://horde.org/imp/




Maggiori informazioni sulla lista cc-it