[Cc-it] Re: 27 novembre, Convegno LiberLiber

creatives a attivista.com creatives a attivista.com
Lun 18 Ott 2004 16:08:44 EDT


Ruggero Montalto scrive:
Possibilmente una domanda che stimoli i partecipanti alla tavola
rotonda a confrontare le loro posizioni ideologiche in merito al
diritto d'autore con le posizioni del "copyleft" e del "some rights
reserved". 

Danilo Moi risponde:
Beh: Ŕ una delle domande fondamentali e penso sia racchiusa nelle sue stesse 
parole caro Montalto. 

Propongo quindi la mia domanda (anche se non sono "esperto"...per fare 
domande non Ŕ necessario) 

In che maniera Ŕ possibile trovare un equilibrio tra le istanze della 
collettivitÓ e le istanze del "soggetto creatore"?
Pi¨ dettagliatamente: in che maniera dovranno essere sviluppati i sistemi 
giuridici, in questo caso nel particolare ambito della proprietÓ 
intellettuale,  per tutelare questo eventuale equilibrio?
Quali caratteristiche dovrÓ possedere questo auspicato equilibrio?
Chi dovrÓ scrivere quei sistemi giuridici e come dovrÓ farlo? (si: in questo 
caso il problema Ŕ proprio CHI non semplicemente "come", anzi, quel "come" Ŕ 
proprio subordinato al "chi")
Le strutture istituzionali attuali sono adeguate al fine di dar voce a 
questo "equilibrio"? (ovviamente NO) 

..e altrettanto ovviamente a queste domande, sempre perchŔ non sono 
un'esperto, ho giÓ tentato di dare una prima personale risposta. 

http://www.attivista.com/equalism 

e, per quanto concerne la problematica "creative commons- GPL" 

GPL e Creative Commons: aspetti speculativi
http://www.annozero.org/nuovo/stories.php?story=379 

Un saluto
Danilo Moi
http://www.attivista.com
http://www.annozero.org
http://www.creativecommons.it
http://www.attivista.com/activists 





Maggiori informazioni sulla lista cc-it