[Cc-it] traduzioni Marandola

creatives a attivista.com creatives a attivista.com
Mar 23 Nov 2004 08:15:58 EST


L'avv. Marandola mi ha fatto avere le sue traduzioni.
pag
http://creativecommons.org/learn/artistscorners/writers
http://creativecommons.org/learn/artistscorners/educators 

Allego il file 

Un saluto
Danilo Moi
danilomoi at creativecommons.it 

-------------- parte successiva --------------
Traduzioni per creativecommons.it delle pagine
http://creativecommons.org/learn/artistscorners/writers
http://creativecommons.org/learn/artistscorners/educators
Quest'opera è tutelata dalle modalità di diffusione copia fruizione e modifica previste dalla licenza Creative Commons "Attribuzione della paternità" (Attribution) 
This work is licensed under a Creative Commons License
Marco Marandola www.dirittoecultura.com


http://creativecommons.org/learn/artistscorners/writers
Sezione dedicata a scrittori e titolari “blog” su Internet.
Vuoi che la gente ridistribuisca I tuoi racconti, articoli e cio’ che pubblichi sul web ampiamente, a patto che ti vengano riconosciuti i relativi diritti?
Ti infastidisce che la gente copi le tue cose, ad eccezion fatta di coloro che non vi lucrano?
Ti garba l’idea che altre persone realizzino nuovi lavori basandoli sui tuoi – offrendo le loro derivazioni al pubblico alle stesse condizioni? 
Vuoi contribuire alla creazione di una riserva di testi privi di royalties ed avervi accesso?
Se pubblichi online I tuoi testi…
Creative Commons fornisce un’interfaccia che permette al mondo di conoscere le modalita’ e le condizioni di distribuzione o riutilizzo dei testi da te scritti.
·	Perche’ utilizzare una licenza Creative Commons per i miei testi?
·	Quali diverse/particolari condizioni posso scegliere?
·	Leggi un fumetto che mostra come funziona la licenza sui tuoi testi.
·	Esempi di scrittori e di titolari di blog sul Web che hanno dichiarato “Diritti in parte riservati”
·	Considerazioni speciali per scrittori e titolari di blog sul Web
·	Domande frequenti
·	Ottieni una licenza
·	Trova opere di creativita’, giornalistiche o comunque che non siano scenggiature e che possano essere utilizzate liberamente nella distribuzione, utilizzate come base di altri lavori, o in essi incorporate. 
 
Perche’ utilizzare una licenza Creative Commons?
Se sto gia pubblicando gran parte dei miei lavori online, perche’ dovrei utilizzare una licenza Creative Commons?
Ragioni pragmatiche
·	Condividere cio’ che vuoi , mantere cio’ che vuoi. Mescola e seleziona da un menu intuitivo che ti aiuta ad esprimere i termini secondo i quali vuoi che il tuo lavoro possa essere condiviso. Vuoi massimizzare la distribuzione del tuo lavoro, mantenendo al tempo stesso il controllo sul suo utilizzo? Vuoi incoraggiare altri scrittori ed artisti a fare, trasformare, lavorare sulle tue storie, a condizione che non le rivendano? Vuoi invitare ad una ampio riutilizzo, a patto che tu sia riconosciuto come autore originale/originario?
Con una licenza Creative Commons ottieni una licenza facile da comprendere, dal tono perfettamente legale e tecnicamente sicura, senza commissioni. Ogni licenza e’ espressa in tre modi:
Atto definito in termini facilmente comprensibili dai non addetti al settore (di facile comprensione).
Codice legale destinato ad avvocati
Codice espresso in firmato digitale leggibile da apparecchiature automatiche.
 
1.	Un riassunto di facile comprensione (esempio): Chi leggera’ le tue cose comprendera’ cosa vuoi permettere e cosa vuoi proibire in termini e con icone semplici ed essenziali che stanno divenendo vocabolario standard nella condivisione ondine.
2.	La versione piu’  “arzigogolata” e da addetti al settore legale (esempio): Avrai un documento legale completo contenente la definizione dei termini entro i quali altri possano distribuire  o riutilizzare i tuoi testi. I nostri documenti legali sono stati progettati e stesi dagli avvocati Creative Commons e di Silicon Valley.
3.	Alcuni codici leggibili in modo automatizzato (esempio): il tuo lavoro sara’ “cercabile” online.
Una forma di Espressione
Con l’utilizzo ci una licenza Creative Commons entri a far parte di un movimento di pensiero in continua espansione avente come oggetto il diritto d’autore e l’arte su Internet. In un dibattito sempre piu’ dominato dagli estremi ed in cui i larghi interessi dei media dettano spesso le regole per il restodi noi, una buona dose di moderazione ed un ritorno al controllo da parte dell’artista e impellentemente necessario.
Portare le tue lamentele relative alla crescente concentrazione dei media ed all’estremismo del diritto d’autore di fronte a politici e tribunali puo’ essere un processo lungo, costoso e frustrante. L’utilizzo di una licenza Creative Commons e’ non solo un modo per optare per un mondo di diritto d’autore ragionevole, ma e’ anche un modo per dire “La penso in un altro modo” e quindi passare all’azione. E’ un modo per fare un gesto di buona volonta’ verso i tuoi fans ed al contempo per asserire come il diritto d’autore dovrebbe operare.
 
Quali diverse condizioni posso scegliere?
Abbiamo un simpatico fumetto che ti condurra’ attraverso le varie condizioni che puoi porre sull’utilizzo dei tuopi testi. Oppure puoi leggere la nostra spiegazione dettagliata scritta.

 
Esempi di scrittori e di titolari di blog sul Web che hanno dichiarato “Diritti in parte riservati”

Ecco qui di seguito alcuni esempi:
·	Cory Doctorow. Scrittore di fantascienza, Cory Doctorow ha pubblicato il suo primo racconto, Down and Out in the Magic Kingdom, con una licenza Creative Commons. Le condizioni previste dalla assegnazione della licenza prevedono che il nome di Doctorow  sia allegato ad ogni copia del libro ridistribuita dal lettore. La clausola non-commerciale impedisce che altri soggetti ricavino denaro dal suo lavoro (in qualita’ di autori). E la clausola della “non derivazione” protegge il racconto dalla conversione in sceneggiatura cinematografica, per esempio, o fumetto. Fatta eccezione per questi limiti imposti, i lettori sono liberi di copiare o re-distribuire il libro. Nei primi dieci giorni dalla pubblicazione di Down and Out, 50.000 copie sono state scaricate dal sito di Doctorow. Nel frattempo, la sua casa editrice, Tor Books, ha esaurito la prima stampa di copie e sta preparando la prima ristampa. Jeff Bezos, il fondatore del mega-store online Amazon.com, ha recentemente consigliato dai microfoni della radio nazionale pubblica americana il libro di Doctorow's come lettura estiva. Con i due ulteriori libri che stanno per essere pubblicati , e con il raggiungimento della soglia di 100.000 lettori per il suo primo racconto dal gennaio del 2003, Doctorow riferisce che le sue case editrici non si rammaricano della decisione dell’autore di utilizzare una licenza Creative Commons. (Anche la  florida e famosa industria del web-log di Doctorow, Boing Boing, utilizza una licenza Creative Commons.)
·	Wiley Wiggins. Animatore, scrittoreed attore, Wiley Wiggins ha recitato nei film Dazed and Confused, Waking Life (nel quale ha lavora anche come animatore) e  Frontier. Wiggins ha contribuito anche come editore allì’utlima, grande, FringeWare Review. La sua raccolta di novelle, Solarcon-6, e’ disponibile gratuitamente con la copertura di una licenza Creative Commons sul suo sito Internet (anch’esso coperto la licenza!).
·	Peter Wayner. Allorche’ Peter Wayner mise il proprio libro, Free for All: How Linux and the Free Software Movement Undercut the High-tech Titans, sotto copertura di una licenza Creative Commons, il prezzo dei libri usati su Amazon si incremento’ del 40%. Il New Yorker ha definito Free for All "una piacevole cronaca del movimento  sfrontatamente partigiana."
·	Mark Watson. Programmatore completo ed autore di tredici libri su vari argomenti tecnici, Mark Watsone’ un esperto in intelligenza artificiale ed elaborazione del linguaggio. Watson e’ stato consigliere per la Defense Advanced Research Projects Agency e sta attualmente sviluppando KnowledgeBooks, uno strumento per la gestione delle informazioni. Recentemente, Watson ha pubblicato due libri, Practical Artificial Intelligence Programming in Java e Loving Lisp, sotto copertura di licenza Creative Commons di Attribuizione, Non-derivazione, Non-Commercio. Sta lavorando ad un terzo libro, sul software design, con la setssa licenza. 
 
Considerazioni speciali per scrittori e titolari di blog sul Web
Il supporto al rilascio di licenze Creative Commons  nelle applicazioni (programmi) di gestione  blog su Internet e’ solo all’inizio. Movable Type e’ un diffuso pacchetto basato su linguaggio “perl” (richiede installazione sul tuo server) che ha come caratteristica l’integrazione della produzione di licenze Creative Commons. Manila e’ un altro sistema di gestione blog “server side” (da installare sul server) che ti permette di prendere una licenza dalla pagina di amministrazione. Dopo la scelta della licenza, entrambe le applicazioni integreranno per te le informazioni licenziatarie relative, le immagini ed i link in maniera automatica.


******
http://creativecommons.org/learn/artistscorners/educators
*****

Sezione dedicata ad educatori e studiosi.
Vuoi che la gente ridistribuisca I tuoi racconti, articoli e cio’ che pubblichi sul web ampiamente, a patto che ti vengano riconosciuti i relativi diritti?
Ti infastidisce che la gente copi le tue cose, ad eccezion fatta di coloro che non vi lucrano?
Ti garba l’idea che altre persone realizzino nuovi lavori basandoli sui tuoi – offrendo le loro derivazioni al pubblico alle stesse condizioni? 
Vuoi contribuire alla creazione di una riserva di testi didattici privi di royalties ed avervi accesso?

Se pubblichi online I tuoi testi didattici…
Creative Commons fornisce un’interfaccia che permette al mondo di conoscere le modalita’ e le condizioni di distribuzione o riutilizzo dei testi didattici da te scritti. Possiamo inoltre aiutarti a trovare materiale da condividere e sul quale costruire.

·	 Perche’ utilizzare una licenza Creative Commons per i miei testi didattici e di studio? 
·	Quali diverse/particolari condizioni posso scegliere?
·	Leggi un fumetto che mostra come funziona la licenza sui tuoi testi.
·	Esempi di scrittori e di titolari di blog sul Web che hanno dichiarato “Diritti in parte riservati”
·	Considerazioni speciali per scrittori e titolari di blog sul Web
·	Domande frequenti
·	Ottieni una licenza 
·	Trova materiale didattico o di studio che possa essere utilizzato liberamente nella distribuzione, utilizzato come base di altri lavori, o in essi incorporato. 
 
Perche’ utilizzare una licenza Creative Commons?
Se sto gia pubblicando gran parte dei miei lavori online, perche’ dovrei utilizzare una licenza Creative Commons?
Ragioni pragmatiche
·	Condividere cio’ che vuoi , mantere cio’ che vuoi. Mescola e seleziona da un menu intuitivo che ti aiuta ad esprimere i termini secondo i quali vuoi che il tuo lavoro possa essere condiviso. Vuoi massimizzare la distribuzione del tuo lavoro, mantenendo al tempo stesso il controllo sul suo utilizzo? Vuoi incoraggiare altri scrittori ed artisti a fare, trasformare, lavorare sulle tue storie, a condizione che non le rivendano? Vuoi invitare ad una ampio riutilizzo, a patto che tu sia riconosciuto come autore originale/originario?
Con una licenza Creative Commons ottieni una licenza facile da comprendere, dal tono perfettamente legale e tecnicamente sicura, senza commissioni. Ogni licenza e’ espressa in tre modi:
Atto definito in termini facilmente comprensibili dai non addetti al settore (di facile comprensione).
Codice legale destinato ad avvocati
Codice espresso in firmato digitale leggibile da apparecchiature automatiche.
 
1.	Un riassunto di facile comprensione (esempio): Chi leggera’ le tue cose comprendera’ cosa vuoi permettere e cosa vuoi proibire in termini e con icone semplici ed essenziali che stanno divenendo vocabolario standard nella condivisione ondine.
2.	La versione piu’  “arzigogolata” e da addetti al settore legale (esempio): Avrai un documento legale completo contenente la definizione dei termini entro i quali altri possano distribuire  o riutilizzare i tuoi testi. I nostri documenti legali sono stati progettati e stesi dagli avvocati Creative Commons e di Silicon Valley.
3.	Alcuni codici leggibili in modo automatizzato (esempio): il tuo lavoro sara’ “cercabile” online.
Una forma di Espressione
Con l’utilizzo ci una licenza Creative Commons entri a far parte di un movimento di pensiero in continua espansione avente come oggetto il diritto d’autore e l’arte su Internet. In un dibattito sempre piu’ dominato dagli estremi ed in cui i larghi interessi dei media dettano spesso le regole per il restodi noi, una buona dose di moderazione ed un ritorno al controllo da parte dell’artista e impellentemente necessario.
Portare le tue lamentele relative alla crescente concentrazione dei media ed all’estremismo del diritto d’autore di fronte a politici e tribunali puo’ essere un processo lungo, costoso e frustrante. L’utilizzo di una licenza Creative Commons e’ non solo un modo per optare per un mondo di diritto d’autore ragionevole, ma e’ anche un modo per dire “La penso in un altro modo” e quindi passare all’azione. E’ un modo per fare un gesto di buona volonta’ verso i tuoi fans ed al contempo per asserire come il diritto d’autore dovrebbe operare.
 
Quali diverse condizioni posso scegliere?
Abbiamo un simpatico fumetto che ti condurra’ attraverso le varie condizioni che puoi porre sull’utilizzo dei tuopi testi. Oppure puoi leggere la nostra spiegazione dettagliata scritta.

 
Esempi di scrittori e di titolari di blog sul Web che hanno dichiarato “Diritti in parte riservati”
·	The Public Library of Science (Biblioteca pubblica di scienza) (PLoS). PLoS e’ una organizzazione no-profit di scienziati e medici dediti a rendere il mondo della letteratura medica e scientifica una risorsa pubblica liberamente disponibile. Inoltre la PLoS utilizza la licenza Creative Commons meno restrittiva, concedendo al pubblico una vasta gamma di utlizzi nel permesso d’autore.
·	MIT Open Courseware. Il mondialmente famoso Massachusetts Institute of Technology rende il materiale di oltre due dozzine dei suoi corsi disponibile sotto copertura di una licenza Creative Commons attraverso il suo sito Internet. Il progetto includera’ presto materiale di ulteriori dozzine di corsi ed ha gia’ ispirato un progetto Vietnamita parallelo disponibile sotto una licenza Creative Commons tradotta.
·	The Connexions Project. Connexions (con sede presso la Rice University, a Houston) e’ un progetto tecnologico open-source sperimentale che migliora l’insegnamento e l’apprendimento facilitando lo sviluppo delle collaborazioni sui contenuti educativi. Da un deposito centrale di “conoscenza”, disponibile liberamente per una vasta gamma di utilizzi, istruttori,ricercatori, e studenti possono costruire materiali modulari per corsi, siti Internet e testi. La tecnologia Connexions e’ a noi disponibile attraverso svariate universita’ in tutto il mondo.
·	Light and Matter. Chiunque puo’ liberamente scaricare la collana di libri di introduzione alla fisica  “Light and Matter” del docente Benjamin Crowell. Crowell spiega i motivi per cui rende I propri testi disponibili gratuitamente sotto copertura di una licenzaCreative Commons , incoraggia i lettori a riferire gli eventuali errori ed a condividere i problemi,   e cita  quali scuole e college schools hanno adottato i suoi testi fino ad ora.


Maggiori informazioni sulla lista cc-it