[Cc-it] elogio della follia

creatives a attivista.com creatives a attivista.com
Lun 22 Nov 2004 10:32:39 EST


**Guardabassi, se ci si pensa bene, fa solo P2P "alla luce del sole".**
Che il P2P va bene solo "nascosti come conigli"?
Che tutti contestano chi si scaglia contro il p2p però poi "alla luce del 
sole" si è tutti "impeccabili paladini della legalità"?
Che razza di cittadini di m.!!
Lo dico chiaro e tondo: IO MI VERGOGNO di non avere lo stesso coraggio (o la 
stessa "follia", in senso "Erasmiano") di Guardabassi. 

L'unico appunto che farei (e che è stato fatto) è sull'utilizzo improprio 
delle licenze cc.
Appunto che deve essere fatto a Guardabassi "in privato", e a mo' di 
consiglio: niente di più.
Come ho detto non sarei molto tenero se qualcuno venisse a dirmi "devi fare 
così o cosà". 

Forse l'azione di Guardabassi è "teatrale".
Credo però faccia parte *necessariamente* di un processo.
Per dirla "banalmente":
Se questo processo è il cambiamento di determinate leggi, è il cambiamento 
della concezione del diritto d'autore, è un cambiamento culturale, sociale 
etc etc non si può fare a meno di considerare che in tale cambiamento 
accanto alle componenti "propositive" (ex: creative commons) debbano esserci 
anche quelle "contestative".
Accanto alla stesura di nuove leggi c'è la contestazione delle vecchie. 

Non si scappa, non è "logicamente possibile": l'azione di Guardabassi, 
consciamente o inconsciamente, teatrale o non teatrale, **fa parte di quel 
processo.**
C'è chi preferisce valorizzare le "componenti propositive", nel mio piccolo 
mi includo tra questi, c'è chi invece sceglie l'altra via. 

Forse non è la componente fondamentale, ma, all'interno del processo stesso 
un suo senso lo ha. 


Un saluto
Danilo Moi
danilomoi at creativecommons.it 




Maggiori informazioni sulla lista cc-it