[Cc-it] buon viaggio

Alessandro Guardabassi ag a alecsandria.it
Lun 22 Nov 2004 09:09:38 EST


Io farei lo spammer di professione? Credo che in genere si debba tener conto
e rispetto del lavoro degli altri, soprattutto se non si ha la minima idea
di quello che facciano. Esimio sergio messina, sono davvero sorpreso dal
fatto che lei mi farebbe giustiziare dalla yakuza, in un certo senso ne sono
anche onorato, ma diciamo che darmi dello spammer è un grave segno di
superficialità nei confronti di chi si occupa in maniera seria di web
marketing. Preferisco glissare sugli altri temi da lei trattati.

ag

> *) GuardaGrossi: trovo SORPRENDENTE (come Dali',
> ma meno bello) che tra tanti paladini dei diritti
> che partecipano a questa lista nessuno abbia
> pensato ai diritti di Battiato. Cos'e', chi non
> pubblica sotto CC si merita qualsiasi
> trattamento, inclusa la distribuzione non
> autorizzata delle sue opere protette? Trovo
> Battiato insopportabile e lo pagherei perche'
> smettesse di fare quella musicaccia, ma non per
> questo gli nego il diritto di scegliersi la
> modalita' di distribuzione e copyright che
> preferisce. E trovo miserabile, drammatico e
> diseducativo questo dibattito tra insigni
> giuristi su chi ha torto e chi ha ragione, se
> guardabassi (che tra l'altro di mestiere fa lo
> spammer, come si evince da alecsandria.it) abbia
> fatto bene o male. Apprezzo molto chi
> disobbedisce, assai meno chi lo fa per farsi
> bello alle spalle degli altri (senza rischiare
> che una diffida). Chi scrive ha avuto, in anni
> non sospetti, un problema con la Siae proprio per
> aver diffuso una SUA PROPRIA canzone no
> copyright, rimettendoci perfino dei soldi. Ma, a
> differenza di Battiato, se guardabassi mi facesse
> lo stesso scherzo non gli manderei certo una
> diffida, ma la Yakuza.




Maggiori informazioni sulla lista cc-it