[Cc-it] Re: Considerazioni finali su "musica free VS SIAE"

Walking Jew walking_jew a email.it
Lun 15 Nov 2004 07:29:44 EST


Nicola, in data lunedi 15 novembre 2004, alle ore 12.43, hai scritto:

>> I problemi secondo me rimasti da sviscerare sono due: 
>> 
>> 1- la questione del bollino: io sono un autore che non e' iscritto
>> alla siae e voglio vendere i miei cd all'uscita del mio concerto o
>> on-line (a prescindere dalla licenza che ho adottato, piu' o meno free
>> o classica). Posso evitare di apporre bollini e stronzate varie?

NAG> No! Se c' lo scopo di lucro il bollino  obbligatorio.
NAG> E se diffondi via radio musica utilizzando un supporto che dovrebbe avere il
NAG> bollino ma non ce l'ha (dunque anche musica free usata a scopo di lucro),
NAG> rischi fino a 6 anni di reclusione.

>> 2- (che deriva dalla precedente) questo ragionamento e' applicabile
>> anche a licenze sempre piu' restrettive (fino eventualmente ad
>> arrivare alla classica)? 
>> 
>> Cioe' la SIAE e' un obbligo in ITALIA se io artista voglio "some
>> rights reserved" o al limite "all rights reserved" o posso farne a
>> meno? (con chiaramente tutto quello che comporta in pos e in neg)
 

NAG> Per motivi "antipiratistici" viene fatta di ogni erba un fascio:
NAG> se c' lo scopo di lucro occorre di bollino. Mi raccomando! :) 

ricapitolando se un cd viene donato all'uscita del concerto ok, se
viene fatto pagare bollino, giusto? (mi pare vaenga contemplata
l'ipotesi di farsi rimborsare le spese per il supporto ma non ne sarei
cosi sicuro)

Ma scusa i cd in edicola    con dentro linux come fanno a non mettere
il bollino? le riviste che li regalano in effetti hanno uno scopo di
lucro: la pubblicita' che ne deriva dal ragalo




ma se all'uscita del concerto metto un pc e la gente viene da me con
penne USB di loro proprieta' e "attinge" dalle mie prese usb la musica
a pagamento posso farlo?  e se la penna gliela vendessi io
contestualmente?


invece se al concerto faccio uno spot WIFI dove metto in condivisione
la cartella con gli mp3 e tutti possono scaricarla siamo ok, giusto?


ultima domanda: nel caso della discoteca webradio ecc ecc per ovviare
al problema del bollino se elimino del tutto il supporto del cd e
metto tutto nell'hard disk?


secondo: io ottengo la musica free (come intendiamo noi) da internet
in mp3. tutto legale. la porto alla mia radio sempre in mp3 ma la
porto fisicamente tramite un DVD masterizzato da me con dentro gli
mp3. e' legale o no?

e se fosse legale, come fa un agente siae a distinguere se il supporto
e' quello originario dell'artista che me l'ha "venduto"  dove avrebbe
dovuto apporre il bollino o il mio che mi porto da casa?  se ho capito
bene il bollino va sul supporto dove viene in effetti "playata" la
musica, no?






giuro, prossima vita faccio l'avvocato

 
 
 --
 Email.it, the professional e-mail, gratis per te: http://www.email.it/f
 
 Sponsor:
 Web Marketing: impara tutti i segreti del Posizionamento sui Motori di
* Ricerca. Partecipa al Workshop Nazionale SEO Italia 2004 - clicca qui 
 Clicca qui: http://adv.email.it/cgi-bin/foclick.cgi?mid=2800&d=15-11



Maggiori informazioni sulla lista cc-it