[Cc-it] Re: risposta ultraveloce

Walking Jew walking_jew a email.it
Sab 13 Nov 2004 09:20:02 EST


creatives, in data sabato 13 novembre 2004, alle ore 15.05, hai scritto:

cac> Walking Jew Scrive:
cac> Io sto cercando di capire fino a che punto e'
cac> dovuto pagare la SIAE. 

cac> Danilo Moi risponde:
cac> Ti rispondo "a modo mio"...quanto scriverò è (con tutta probabilità)
cac> logicamente impeccabile: non è detto però che lo sia anche legalmente.
cac> (come sai le leggi spesso sono fatte col c. e non con la testa) 

cac> SIAE
cac> società italiana autori editori (o sbaglio?)
cac> Società-associazione...chi decide di farne parte?
cac> L'autore.
cac> Se l'autore decide di farne  parte, in vitù della sua *scelta*, deve
cac> sottostare alla regole della società nella quale ha deciso di entrare.
cac> Se l'autore ha deciso di **non entrare** in tale società/associazione non è
cac> tentuto, quasi per definizione, a sottostare a tali regole. 

cac> Ergo: se le opere appartengono ad autori iscritti alla siae paghi la siae,
cac> altrimenti non la paghi.
cac> Se non fosse così (questo non lo so) non si potrebbe far a meno di
cac> considerare che una determinata legge (o "sistema" di leggi) è inopportuna o
cac> illogica.
cac> Se così fosse: Non sono tenuto a rispettare una legge palesemente illogica,
cac> per rispetto dell'idea di legge stessa.
cac> (qualcosa di simile, con ovvi distinguo, lo diceva anche San Tommaso
cac> D'Aquino...non so se mi spiego) 

ma infatti e' quello che penso anche io... pero' io vorrei avere la
certezza che la legge non sia fatta col c.

Cioe' in effetti quando e' stata scritta la legge sul diritto d'autore
era impensabile il concetto di musica free... quindi non vorrei che
per "nebbia legale" si faccia ricadere TUTTA la musica sotto lo stesso
calderone perche' ti ripeto, le conseguenze di quello che sosteniamo
sono fortissime:

basta allora che io non diffonda o sfrutti musica registrata alla siae
per evitare tutti balzelli della siae stessa?


praticamente ogni esercizio commerciale che diffonde musica potrebbe
farsi le sue belle compilation di musica free e playarle senza dare un
quattrino alla siae, giusto?

e secondo te quelli stanno a guardare?


Quindi prima di intraprendere ogni azione in questo senso
"spiazzante" vorrei sentire qualcuno che mi dice:
"si hai ragione tu perche' lalegge parla che devi pagare la siae solo
per opere iscritte ad essa o affiliate"


Cioe' la cosa sembra cosi' lampante eppure ti dico ancora non ho
trovato un uomo che capisse di legge che mi dica sta cosa.


Finche' parliamo fra noi le supposizioni vanno benissimo, ma quando
devo investire tempo e denaro e rischio pure multe e denuncie voglio e
devo muovermi con i piedi di piombo e piombati, no? ^_^



daniele


PS per il discorso di non rispettare una legge illogica non sarei
cosi' sicuro... sicuramente c'e' qualche giro burocratico da
percorrere... non si puo' semplicemente decidere di non rispettare una
legge perche' la si considera illogica (o almeno credo - non ci
capisco nulla di giurisprudenza)

 
 
 --
 Email.it, the professional e-mail, gratis per te: http://www.email.it/f
 
 Sponsor:
 Biscotti perfetti? Metti la pasta dentro allo Sparabiscotti e...click click... biscotti pronti per essere infornati!
 Clicca qui: http://adv.email.it/cgi-bin/foclick.cgi?mid=2745&d=13-11



Maggiori informazioni sulla lista cc-it