[Cc-it] Re: Disclaimer "definitivo"

Thomas Margoni thomas.margoni a creativecommons.it
Ven 12 Nov 2004 10:44:03 EST


Nel disc. lungo c'Ŕ giÓ una dichiarazione di totale ed escluziva 
responsabilitÓ dell'autore del pezzo, pero limitatamente ai contenuti 
che potrebbero violare altri diritti di prop. intell.
Basta inserire un pezzo dove si ripete la responsabilitÓ degli autori 
anceh per altri motiivi.

Ora lo faccio

creatives a attivista.com wrote:

> Problema responsabilitÓ.
> Nel disclaimer si chirisce ovviamente che cretive commons non "non 
> fornisce un supporto legale specifico. Creative Commons Corporation non 
> Ŕ uno studio legale e non fornisce servizi di assistenza legale." etc etc
> e vabbŔ
> Di chi Ŕ per˛ la responsabilitÓ se i contenuti pubblicati arrecano un 
> danno a creativecommons.org??
> O se i contenuti creano impicci legali di qualsiasi natura?
> Possibile (e ovvia soluzione): la responsabilitÓ Ŕ ***integralmente*** 
> dell'autore del pezzo. (sulla sezione news, e **deve essere 
> specificato**, come accade in ogni normale sito)
> Riguardo le traduzioni:
> Di chi Ŕ la responsabilitÓ se le traduzioni sono fatte a pera e ci˛ crea 
> un danno a creativecomons.org?
> La soluzione Ŕ a mio avviso la stessa, si indica il traduttore originale.
> (perci˛ molta attenzione con modifiche avventate e, lo faremo, 
> **chiediamo l'ok al traduttore stesso**, se l'ok per la responsabilitÓ 
> di eventuali rogne legali non Ŕ accordato ci si regolerÓ di conseguenza)
> Mi scuso per tutte queste "paranoie" ma credo sia opportuno vagliare per 
> bene ogni possibile impiccio.
> Anzi: fatevele venire anche voi le queste paranoie :-)
> 
> Un saluto
> Danilo Moi
> danilomoi at creativecommons.it
> _______________________________________________
> Cc-it mailing list
> Cc-it a lists.ibiblio.org
> http://lists.ibiblio.org/mailman/listinfo/cc-it
> 
> 



Maggiori informazioni sulla lista cc-it