[Cc-it] Re: effetti paradossali di CC

creatives a attivista.com creatives a attivista.com
Gio 11 Nov 2004 15:32:18 EST


ragla at radiogladio.it scrive:
[...]
ci sono alcune attivita' creative
(sublimi o spregevoli, buone o malvagie: non
c'entra) che non sarebbe opportuno proteggere,
come la lista della spesa o le conversazioni tra
amici al bar. 

Ormai chiunque canticchi sotto la doccia rilascia
quelle note con una licenza CC. Io non contesto
la qualità del canticchio, magari sublime, ma
l'opportunità di riservarsi dei diritti (tutti o
alcuni, non fa differenza) su questa specifica
attività (perfino se a canticchiare sotto la
doccia è Mina).
[...] 

Danilo Moi risponde:
Forse sono troppo stanco e non "connetto" più ma trovo ancora che si vada 
proprio nell'ambito "del bello e del brutto, del giusto e dell'ingiusto".
Chi è (banalmente) che  determina cosa è "opportuno" tutelare o no?
Come puoi dire "questo è opportuno, questo no"?
Ma che discorsi sono??
Io, casomai, contesterei la "qualità del canticchio" ma ***non posso** aver 
nulla da dire se chi canticchia vuole tutelare in un modo o in un altro il 
suo canticchio.
:-) 

ragla at radiogladio.it scrive:
[...] Infatti se
prima non c'era scritto niente (quindi tutti i
diritti erano liberi) adesso, grazie alla
coolness della licenza CC alcuni diritti sono
diventati riservati.[...] 

Danilo Moi risponde:
Ma che dici?????
Ma scherzi o che?
Ti cito Ciurcina (sai chi è)
http://www.dirittoecultura.com/indici.asp?mode=2&IDIn=40 


Un saluto
Danilo Moi
danilomoi at creativecommons.it



Maggiori informazioni sulla lista cc-it