[Cc-it] Re: Pubblicazione CD con Licenza CC

Nicola Alcide Grossi cc a copyzero.org
Dom 7 Nov 2004 07:08:35 EST


Gabriele Masili Scrive: 

> Ciao a tutti, 
> 
> mi riaggancio al discorso della pubblicazione del CD perche` mi trovo in 
> una condizione simile: vorrei distribuire su DVD un lungometraggio 
> realizzato da un gruppo di roma sotto licenza CC, evitando di 
> sponsorizzare la siae col caro bollino, visto che nessuno dei soggetti 
> coinvolti e` iscritto ne` vuole iscriversi.
> premesso che la mia formazione non e` esplicitamente giuridica, mi sono 
> documentato in merito ed il migliore escamotage che sono riuscito ad 
> ipotizzare e` lo sfruttamento della clausola di "esenzione dall'obbligo 
> del contrassegno" per determinate condizioni in relazione alla 
> distribuzione di free software.
> la LDA 633/1941 e succ. modif., articolo 181-bis recita infatti:
> "[...]il contrassegno [...] pu non essere apposto sui supporti contenenti 
> programmi per elaboratore [...] utilizzati esclusivamente mediante 
> elaboratore elettronico, sempre che tali programmi non contengano suoni, 
> voci o sequenze di immagini in movimento tali da costituire opere 
> fonografiche, cinematografiche o audiovisive intere, non realizzate 
> espressamente per il programma per elaboratore, ovvero loro brani o parti 
> eccedenti il cinquanta per cento dell'opera intera da cui sono tratti, che 
> diano luogo a concorrenza all'utilizzazione economica delle opere 
> medesime.[...]"
> ho quindi pensato: realizzo un DVD intitolato "software gratuito per il 
> montaggio video", ci metto dentro del free software per fare editing A/V, 
> unitamente a tutto il film che voglio distribuire, con una dichiarazione 
> che spieghi che il film e` stato prodotto espressamente come materiale per 
> sperimentare il software contenuto nel supporto.
 

1) il film non  contenuto nel programma;
2) anche se il film fosse contenuto nel programma, non sarebbe stato 
realizzato espressamente per esso (non basta dire "io l'ho realizzato per... 
", il dato deve essere obiettivo: obiettivamente nessuno se la beve :D).
La ratio legis  la seguente (ogni interpetazione estensiva  un grande 
rischio): fai un programma (es.: editing video) che utilizza pezzi di 
filmati (es.: demo rieditabili)? Non ti preoccupare, se essi non superano 
una certa misura, non ci sono problemi. 

 

Un saluto, Nicola Alcide Grossi.
_______________________________________ 

e-mail private a: nicola.grossi at creativecommons.it 




Maggiori informazioni sulla lista cc-it