[Cc-it] Re: CC su Musica di Repubblica: alcune considerazioni eproposte

Andrea Glorioso andrea.glorioso a agnula.org
Lun 31 Maggio 2004 04:08:08 EDT


>>>>> "esseottoradio" == esseottoradio  <info a s8suono.com> writes:

    > Ottimo che una rivista di repubblica  si occupi della cosa.  Del
    > resto nessuno di noi ha dubbi (credo)  sul fatto che il copyleft
    > e le  licenze  come CC siano  il   futuro...  

Non sono certo di capire cosa intendi con questa frase.

    > ho una proposta!  io sono anche un illustratore (non eccelso ma
    > mi metto a disposizione) perchè non fare una animazione o una
    > serie di disegnini con didascalie semplici???  del tipo

    > - CC è una forma alternativa di tutela delle opere
    > dell'ingegno....  - Per aderire a CC basta...  - perchè
    > utilizzare CC...  ecc. ecc.

Creative Commons (USA) l'ha gia` fatto e i risultati sono stati
incoraggianti; credo sia una buona idea.

    > insomma perchè  non creare per  CC italia una zona dedicata alla
    > comunicazione  verso l'esterno per   neofiti  che sia fatta  con
    > linguaggio semplice  ed immaginette semplificatrici???  

Finche` non si semplifica oltre il semplificabile, va benissimo. :)

    > la cosa mi è venuta in mente perchè questa settimana mi ha
    > scritto un tipo a proposito di un mio fumetto (poco divulgativo
    > ma simpatico) http://www.s8suono.com/copyleft

    > "Il fumetto sarà utilizzato nel corso di una lezione, ai ragazzi
    > della scuola media, sul copyright e il copyleft

    > Saluti Pompeo"

    > chissà che non si dia una mano al prossimo giornalista che
    > voglia scrivere (semplificando) a proposito di CC italia...

    > insomma, se la cosa interessa, io da la mia disponibilità se
    > qualcuno ha voglia di contattarmi in proposito e magari di darmi
    > una mano soprattuto con i testi hackeralbum a inventati.org

L'unico problema che vedo  nella tua opera  e` che utilizza flash, che
e`  una  tecnologia al  momento  fruibile  (decentemente)  solo con un
plugin proprietario.     Questo   crea una   contraddizione  piuttosto
pesante.

D'altronde mi rendo conto che realizzare la stessa opera con SVG+SMIL,
con gli strumenti ad oggi disponibili, non e` banale.

Probabilmente    la   cosa     migliore   sarebbe    convertire     il
filmato/animazione in vari formati video, come MPEG2, MOV, AVI, Theora
(quest'ultimo credo  sia veramente troppo  primitivo)  di cui esistono
varie implementazioni utilizzabili da programmi liberi.

ciao,

--
Andrea Glorioso                      andrea.glorioso a agnula.org
AGNULA Technical Manager                 http://www.agnula.org/
M: +39 333 820 5723                     F: +39 (0)51 930 31 133
      "Libre Audio, Libre Video, Libre Software: AGNULA"



Maggiori informazioni sulla lista cc-it