[Cc-it] Re: Deposito obbligatorio dei documenti destinati all'uso pubblico

Lorenzo De Tomasi lorenzo.detomasi a creativecommons.it
Dom 23 Maggio 2004 16:05:27 EDT


Sul mio blog all'indirizzo http://biografica.tzone.it/lorenzodetomasi/ 
ho pubblicato la bozza di alcune riflessioni sul Deposito obbligatorio 
dei documenti destinati all'uso  pubblico raccolte in queste due 
settimane anche in seguito alle riflessioni su questa lista. Vi prego 
di leggerle e commentarle :-)

Grazie mille,
Lorenzo

Venerdì, 21 Mag 2004, alle 10:19 Europe/Rome, Andrea Gaggiotti ha 
scritto:

> Quindi, se non ho interpretato male,
> chiunque vuole distribuire al pubblico, faccio un esempio,
> un libro,  anche gratis, deve depositarlo.
>
> Ma non è un controsenso visto che in questo periodo si viene spinti 
> verso
> una diminuzione delle regole? A anche se non fossimo in questo periodo,
> Per quale motivo devo depositare qualcosa che scrivo io?
> Ciò che scrivo io è così importante da essere conservato per "la 
> memoria della cultura e della vita sociale italiana"? Ci credo poco.
>
> Al di là di queste riflessioni, stretttamente peersonali,
> mi fa pensare quanto detto all'articolo 2:
> "Dalla predetta disposizione non devono
> derivare nuovi o maggiori oneri a carico della finanza pubblica."
> Archiviare qualsiasi opera in distribuzione è un lavoro immenso, e non 
> può non portare a maggiori oneri da parte della finanza pubblica, 
> anche se l'archiviazione fosse soltanto in forma elettronica. 
> L'archiviazione potrebbe essere a pagamento?
>
> Andrea
>
> _______________________________________________
> Cc-it mailing list
> Cc-it a lists.ibiblio.org
> http://lists.ibiblio.org/mailman/listinfo/cc-it
>




Maggiori informazioni sulla lista cc-it