[Cc-it] Re: [TECH] Sito web cc-it

Lorenzo De Tomasi lorenzo.detomasi a creativecommons.it
Lun 28 Giu 2004 04:34:16 EDT


Domenica, 27 Giu 2004, alle 12:51 Europe/Rome, creatives a attivista.com 
ha scritto:

> Se vogliamo l'xml vero e proprio occorre adottare un editor che 
> "chiuda" i tag.
> ad esempio: <br> dovrà essere sempre scritto <br></br>
> Consigli a riguardo?

<br> si chiude così <br/> o <br />, come tutti i tag vuoti.

> Sulle nostre pagine l'autore è creativecommons.it, non so come 
> vogliate fare.

Io adotterei il sistema utilizzato da cc.org nel blog, ovvero di citare 
l'autore o gli autori di ogni post e di ogni singola pagina, con nome e 
cognome o pseudonimo.
Sono abbastanza contrario a sminuire il contributo individuale a favore 
del nome di un gruppo. Credo anche sia più coerente con la "filosofia" 
cc.
L'approccio che privilegia il gruppo al singolo è tipico del marketing 
e delle aziende.

> <license> su questo campo mi devi dire come lo vuoi, su 
> creativecommons.org mi pare scrivano <cc lincense>
> ci sarà ovviamente il campo " file creato il" e quello "file 
> aggiornato il"
> Mi parlavi di un campo per le sezioni.
> (è possibile generarlo in base alla cartella nella quale il file viene 
> salvato, e la sezione sarebbe una sola.
> Oppure si possono introdurre con diversi input tutte le sezioni che si 
> vogliono.

Ti chiedevo un campo "Categorie" - non "Sezioni" - che permetterebbe di 
evitare la gerarchizzazione in cartella è permetterebbe di attribuire 
ad ogni post più di una categoria.
Dai un'occhiata a http://www.trovabile.org/ e a http://www.facetmap.com
Poi ti chiedevo appunto di non gerarchizzare i contenuti in cartelle, 
ma di inserire tutti i file xml in un unica cartella con un nome 
identificativo univoco, come "approfondisci.xml", "faq.xml", 
"discussioni.xml" ecc.

Ciao :-)
Lorenzo




Maggiori informazioni sulla lista cc-it