[Cc-it] CC e Stampa Alternativa

pinna pinna a autistici.org
Ven 18 Giu 2004 05:51:16 EDT


Lorenzo De Tomasi, Fri, Jun 18, 2004 at 11:20:17AM +0200:
> Ho parlato con Marcello Baraghini di Stampa Alternativa.
> Avrebbe intenzione di rilasciare alcuni libri sotto licenze CC.
> Per permettergli sia di informare e sensibilizzare la redazione che di 
> attuare praticamente questo suo progetto, mi chiede:
> - materiale informativo in italiano sulle Creative Commons, che possa 
> far comprendere chiaramente ai non addetti ai lavori il funzionamento 
> delle licenze.

gli articoli gia' pubblicati non possono tornare utili?
le interviste apparse sulle riviste, i testi di danilo su
attivista.com...se possiamo riutilizzare quello che abbiamo 
gia' fatto, ottimizziamo l'uso delle nostre scarse energie


> - un HOW TO chiaro e completo per un editore che vorrebbe permettere a 
> un autore di scegliere una licenza CC sotto cui distribuire una sua 
> opera.

se non conosciamo bene l'attivita' di un editore non possiamo farlo da
soli e dargli un HOWTO completo e finito
forse dovremmo invece lavorare assieme a lui e capire di quali 
informazioni ha specificamente bisogno e di quali e' gia' in possesso.

secondo me l'editore non deve fare altro che comprendere il significato 
della licenza. afferrato questo, non avra' particolari procedure da
compiere, dovra' solo inserire il riferimento alla licenza come
normalmente si fa con le classiche diciture sul copyright.

http://www.jus.uio.no/sisu/freeculture.lawrence.lessig/landscape.pdf
contiene un esempio attendibile:

(c) Lawrence Lessig, 2004. 
Free Culture is Licensed under a Creative Commons License. 
This License permits non-commercial use of this work, so long as 
attribution is given. For more invormation about the license, visit
http://creativecommons.org/licenses/by-nc/1.0/

 
> Riusciamo a rispondere in breve tempo a queste sue richieste?
> Iniziamo a lavorarci fin da subito?
> Prendiamo i testi giÓ tradotti e confezioniamo un libretto?

...eh, la peppa!...piu' che rispondere a singole richieste dovremmo
preparare dei testi standard generali, cosi' poi non dobbiamo
reinventare ogni volta la ruota. questa e' certo un'ottima occasione,
comunque :)


ciao
pinna



Maggiori informazioni sulla lista cc-it